1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Cisco: titolo -6% in afterhours nonostante risultati di bilancio IV trimestre migliori delle stime

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Titolo Cisco sotto forte pressione nelle contrattazioni dell’afterhours di Wall Street, cede il 6% dopo la diffusione del bilancio relativo al secondo trimestre fiscale (quarto trimestre del 2020), che ha confermato come il colosso infrastrutture Internet faccia ancora fatica nel suo segmento dei suoi prodotti top. Gli utili e il fatturato hanno battuto tuttavia le attese, così come la guidance.

Cisco ha riportato un utile per azione di 79 centesimi su base adjusted, meglio dei 76 centesimi per azione attesi dal consensus degli analisti intervistati da Refinitiv. Il fatturato si è attestato a $11,96 miliardi, meglio rispetto agli $11,92 miliardi stimati.

Tuttavia, il segmento dei prodotti principali di Cisco, quello della piattaforma di infrastrutture, ha riportato un fatturato di $6,39 miliardi, in calo del 3% su base annua, anche se più alto dei $6,23 miliardi attesi.

In particolare, è sceso il giro d’affari legato alle vendite di router e server.

Riguardo alla guidance, Cisco prevede un utile per azione adjusted compreso tra 80 e 82 centesimi per il suo terzo trimestre fiscale (primo trimestre del 2021), rispetto agli 81 centesimi per azione attesi dal consensus. Il fatturato è stimato in crescita tra il 3,5% e il 5%, rispetto al +3% a $12,35 miliardi atteso dal consensus.