1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Cina: S&P taglia stime crescita, Pil 2022 atteso ora al 4,2% dal 4,9%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Cina finisce sotto la lente di S&P Global Ratings ('S&P') che rivede al ribasso le stime di crescita per il 2022 della seconda economia al mondo. I lockdown cinesi hanno colpito le catene di approvvigionamento e S&P si attende ora che il Pil cinese cresca del 4,2% nel 2022, rispetto al 4,9% previsto in precedenza. In uno scenario al ribasso, la crescita si attesterebbe al 3.5%.

"Le limitazioni alla mobilità stanno avendo impatti sui settori dei trasporti, del retail e del tempo libero, aggravando inoltre i problemi del comparto immobiliare", sottolineano gli esperti dell'agenzia di rating secondo i quali il governo potrebbe stanziare gli stimoli previsti dal bilancio, senza aggiunte sostanziali. I deficit fiscali potrebbero aumentare per le amministrazioni locali e regionali, anche in presenza di meccanismi di controllo del debito.