1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Cementir: Euromobiliare stima trimestrale debole per deprezzamento della lira turca

QUOTAZIONI Cementir Holding
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Una trimestrale debole per Cementir. E’ quello che si attendono gli analisti di Euromobiliare, in attesa di conoscere i risultati che verranno diffusi in giornata. Secondo i calcoli della sim milanese, il fatturato sarà pari a 230 milioni, in calo del 6,5%, l’Ebitda a 43,3 milioni, in diminuzione del 4%, mentre l’utile pre-tasse dovrebbe scendere del 51% a 12,8 milioni. “Il forte calo a livello di pre-tasse si spiega con l’impatto negativo derivante dal deprezzamento della lira turca (alla data di chiusura del primo trimestre la valuta ha infatti toccato il record negativo di 2,10 contro l’euro)”, spiegano gli analisti nella preview di oggi. Un cambio che dovrebbe generare 10 milioni di impatto negativo a conto economico. Ma già nel secondo trimestre, Euromobiliare stima che 4 milioni verranno recuperati, visto il recupero della valuta turca di questi ultimi giorni. Inoltre, gli analisti sottolineano che a livello operativo il confronto con il trimestre 2007, che era stato particolarmente buono per le ottime condizioni climatiche, non sarà facile. Il rating viene confermato a buy con target price pari a 8,3 euro.