1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Cambi: analisti, frenano le attese di indebolimento del dollaro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il report settimanale della Commodity Futures Trading Commission, agenzia indipendente creata dal Congresso degli Stati Uniti per la regolazione delle borse merci, ha segnalato per la settimana chiusasi lo scorso 18 gennaio un deciso calo delle posizioni nette corte sul dollaro nei confronti di tutte le valute. A giudizio degli analisti di un ufficio studi contattato da Spystocks si tratterebbe di segnali di cautela da parte degli operatori su una continuazione dell’indebolimento del dollaro, soprattutto in vista di un mese di febbraio denso di eventi, tra cui il Fomc del 2 e il G-7 del 4 e 5 febbraio. “Nel corso della settimana l’attegiamento di prudenza potrebbe continuare – hanno proseguito gli analisti – salvo indicazioni di particolare rilevanza da dati macro di rilievo come la fiducia dei consumatori e l’employment cost index di venerdì prossimo. Tuttavia il principale fattore alla base del trend di deprezzamento del biglietto verde, ossia il deficit delle partite correnti, rimane ancora in essere”.