1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Covid-19, Elon Musk: “Lockdown è fascista”. Mentre Zuckerberg va in direzione opposta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Elon Musk in una conference call spara a zero contro la gestione dell’emergenza sanitaria definendo il lockdown ”fascista” e le misure per arginare la diffusione del coronavirus equivalgono a “imprigionare le persone nelle proprie case”. “Direi che le persone sono state imprigionate contro la propria volontà nelle loro case” afferma Musk che continua “i diritti individuali vengono calpestati in maniera orribile ed errata, non è per questo che le persone sono venute in America e hanno costruito questo paese. E’ una vergogna. Ridate alla gente la sua libertà”.
Parole quelle dell’istrionico Musk che si contrappongono a quelle di Mark Zuckerberg, numero uno di Facebook. “Rimango molto preoccupato che questa emergenza sanitaria e le ricadute economiche dureranno più a lungo di quanto la gente attualmente si aspetta. Ci sono molti costi sociali derivanti dalle attuali restrizioni ma temo che la riapertura di alcuni luoghi troppo velocemente prima che i tassi di infezione siano stati ridotti a livelli molto bassi garantirà quasi certamente future epidemie e i peggiori risultati sanitari ed economici a lungo termine” ha detto Zuckerberg.