1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Buffett: petrolio non incide più di tanto su nostre scelte di investimento

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Warren E. Buffett, nell’ultima tappa del suo tour europeo che si è svolta ieri a Milano, ha speso parole su due degli argomenti che animano maggiormente i dibattiti economico-finanziari: l’impennata delle quotazioni del petrolio e la continua espansione dei cosiddetti fondi sovrani. Sul primo punto, l’oracolo di Omaha ha affermato che il forte rialzo del prezzo del greggio “può costituire una minaccia più che altro per la società ma non tanto per le nostre scelte di investimento nelle aziende”. Anzi, Buffett, con una nota di rammarico, ha detto: “Magari tempo fa avessi puntato di più sui titoli delle società dell’area oil!”. Circa i fondi sovrani, per Buffett è “impossibile arrestarne l’espansione, anche perché in parte è legata al forte deficit delle partire correnti degli Stati Uniti, che importano più di quanto esportino”.