1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee toniche in avvio, aspettando i verbali Fed

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Per le Borse europee la seduta infrasettimanale è partita in rialzo, nonostante la chiusura mista di Wall Street e quella in calo della Borsa di Tokyo che ha visto il Nikkei cedere quasi l'1 per cento. Nei primi minuti di scambi sono i segni positivi ad avere la meglio: con il Dax che avanza dello 0,65%, il Cac40 che sale dello 0,44% e il Ftse 100 che segna un +0,65 per cento. Sui mercati continua però ad aleggiare una certa prudenza in attesa dei verbali della Federal Reserve (Fed) relativi alla riunione di metà giugno. Secondo alcuni esperti, le minute potrebbero dare spunti circa le tematiche di discussione per il tapering, in termini di tempistica e di modalità.

Lato macro è arrivato prima dell'apertura l'aggiornamento sulla produzione industriale tedesca che ha deluso le attese a maggio. Tra i diversi spunti macro di giornata anche le vendite al dettaglio in Italia e le nuove stime economiche della Commissione europea. La giornata culmina con l'annuncio delle minute della Fed, previste in serata. Da monitorare anche il petrolio che oggi viaggia in leggero rialzo dopo il tonfo di ieri in scia all'annuncio del fallimento dei colloqui all'Opec+. "L'incertezza dell'Opec+ ha portato una certa volatilità sul mercato petrolifero, con il Brent che ieri è sceso di oltre il 3%, tornando sotto i 75 dollari al barile. Il mercato sembra essersi reso conto che se l'Opec+ non è in grado di raggiungere un accordo".