1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee caute in avvio, nuovi timori su questione commerciale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza cauta per le principali Borse europee, che in molti casi iniziano la giornata sotto la parità. A pesare sul sentiment le parole del presidente Usa, Donald Trump, che ha detto che c’è ancora molto da fare perché Washington e Pechino trovino una intesa commerciale. Trump ha anche detto, di nuovo, che gli Usa potrebbero lanciare dazi doganali su altri prodotti cinesi per un valore di $325 miliardi. Attesa anche per i dati macro in agenda oggi, in particolare per l’inflazione dell’eurozona. Un dato che finirà sul tavolo della Bce che si riunirà la prossima settimana. Sotto i riflettori anche la stagione delle triemstrali, appena partita in Usa, e che vede in bancari in primo piano nel corso di questa sedute. Oggi sarà la volta di Bank of America, ma anche di una big tech del calibro di Netflix.
Da monitorare, infine, anche il comparto europeo dell’auto dopo gli ultimi dati sulle immatricolazioni di giugno in flessione di quasi l’8 per cento. In questo scenario prevale una certa prudenza sui listini europei: il Ftse 100 cede lo 0,13%, il Cac40 perde lo 0,06%, piatto il Dax a quota 12.427 punti.