1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee aprono in calo su nuove tensioni Usa-Cina e in attesa dei riscontri macro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le Borse europee hanno aperto in territorio negativo in attesa dei dati macro in arrivo tra oggi e domani. Nei primi minuti di contrattazione l’indice Eurostoxx 50 scivola dell’1,3%. A Francoforte il Dax cede l’1,2%, a Parigi il Cac40 perde l’1,25% e a Londra l’indice Ftse100 segna una flessione dello 0,8%. Gli operatori si muovono cauti in attesa del sondaggio mensile Pmi negli Stati Uniti e in Europa relativo al mese di maggio, oltre ai consueti dati settimanali sui sussidi alla disoccupazione Usa. I dati macro dovrebbero consentire di verificare se le speranze di una ripresa dopo l’emergenza siano fondate. Attenzione dunque oggi all’indice Pmi manifatturiero e servizi di Gran Bretagna e Stati Uniti relativo al mese di maggio.

Non solo. Si guarda anche Oltreoceano con i verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve, pubblicati ieri sera, che hanno mostrato la profonda preoccupazione di Jerome Powell & colleghi non solo per le condizioni attuali dell’economia americana, ma anche per quelle future. I mercati guardano anche all’acuirsi delle tensioni Usa-Cina, dopo che il Senato degli Stati Uniti ha approvato una legge che potrebbe impedire a diverse società cinesi di quotarsi a Wall Street o di raccogliere fondi presso gli investitori americani, senza aderire ad alcuni principi standard che regolamentano il mercato Usa.