1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borsa Tokyo in calo dello 0,62%. Crollo Xiaomi a Hong Kong. Focus su piano Biden da $1,9 trilioni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Azionario Asia negativo sulla scia di Wall Street: ieri il Dow Jones Industrial Average ha chiuso in flessione di 68,95 punti a 30.991,52 punti; il Nasdaq Composite ha ceduto lo 0,1% a 13.112,64 mentre lo S&P 500 ha perso lo 0,4% a 3.795,54. L’indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo ha chiuso in ribasso dello 0,62% a 28.519,18 punti.

La borsa di Shanghai segna un lieve rialzo dello 0,18%, Hong Kong è piatta con una variazione negativa dello 0,03%; piatta anche Sidney, mentre Seoul è in forte ribasso e cede l’1,86%.

Il presidente americano neo eletto Joe Biden ha presentato il piano di stimoli anti-Covid 19 del valore di $1,9 trilioni.
La proposta, che porta il nome di American Rescue Plan, comprende misure a sostegno delle famiglie e le imprese, con l’intento di fornire aiuti fino a quando i vaccini saranno stati distribuiti in modo ampio.

Focus sul titolo Xiaomi, che ha aperto la sessione alla borsa di Hong Kong con un tonfo superiore a -10%, dopo la notizia dell’inserimento della società, terzo produttore mondiale di smartphone, nella blacklist delle aziende accusate dall’amministrazione di Donald Trump di avere legami con l’esercito di Pechino.