1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borsa Tokyo -0,61%, Hong Kong peggio con -1,5%. Nessuna febbre per l’Ipo di Baidu

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Azionario in affanno in Asia, con l’indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo che ha chiuso la sessione in calo dello 0,61% a 28.995,92 punti. Peggio ha fatto Hong Kong, scesa fino a -1,5%. Nessuna febbre per l’Ipo di Baidu, la multinazionale cinese, nota per l’omonimo motore di ricerca in lingua cinese, già quotata a Wall Street.

Baidu si è ufficialmente aggiunta alla lunga lista di quelle società cinesi attive nell’hi-tech che sono al momento quotate negli Stati Uniti e che hanno deciso di sbarcare anche a Hong Kong: tra queste, Alibaba, JD.com e NetEase.

Tuttavia l’azione è salita di appena lo 0,24% nel giorno dell’Ipo rispetto al prezzo di collocamento.

Debole è stato in generale il trend dei titoli tecnologici in Asia nonostante il rally del Nasdaq della vigilia, che è balzato dell’1,23%, in rialzo per cinque delle ultime sei sessioni, a 13.377,54 punti.

Deboli i titoli della conglomerata giapponese Softbank Group, mentre la sudcoreana LG Electronics è scivolata di quasi -4% alla borsa di Seoul. A Hong Kong, Meituan ha perso più del 4%, e anche Tencent ha segnato un ribasso.

Ieri la sessione è stata positiva a Wall Street, con il Dow Jones che è salito di 103 punti (+0,32%) a 32.731,20 punti, e lo S&P 500 che ha messo a segno un rialzo dello 0,7%, a 3940,59 punti. Focus sulle parole del numero uno della Federal Reserve Jerome Powell che, nella giornata di ieri, ha sottolineato che “la ripresa (dell’economia Usa) è andata avanti più velocemente di quanto atteso in generale e appare rafforzarsi. Questo è dovuto in modo significativo agli interventi senza precedenti di politica fiscale e monetaria…che hanno fornito un sostegno essenziale alle famiglie, alle imprese e alle comunità”. “Ma – ha avvertito Powell – la ripresa (dalla crisi Covid-19) è lontana dall’essere completa. Di conseguenza, la Fed continuerà a fornire all’economia il sostegno di cui necessita per tutto il tempo necessario”.