1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borsa di Tokyo chiude in leggero calo, su intero 2018 la maggiore perdita annua degli ultimi 7 anni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Tokyo ha chiuso l’ultima seduta dell’anno con segno meno, dopo due giorni di guadagni. L’indice Nikkei ha ceduto lo 0,31% finendo a 20.014,77 punti e il Topix è sceso dello 0,5% a 1.494,09 punti. Sull’intero 2018, la piazza azionaria del Giappone ha perso il 12,1%, la sua prima perdita annuale dal 2011, mettendo fine alla sua più lunga serie di rialzi annui dalla fine degli anni 80.

La Borsa di Tokyo non è riuscita a sfruttare il colpo di coda di Wall Street, che sul finale ha chiuso in rialzo. A pesare sugli scambi sono stati i deboli dati macro del Giappone, con le vendite al dettaglio che a novembre sono cresciute a un ritmo più lento, la disoccupazione è salita al 2,5% dal 2,4% precedente e la produzione industriale è scesa dell’1,1% rispetto al mese prima, alimentando i timori di un rallentamento dell’economia. A questo si sono aggiunti i verbali dell’ultima riunione della Bank of Japan, in cui si sottolineano i crescenti rischi per la crescita.

Gli altri listini dell’area Asia-Pacifico si sono invece mossi in territorio positivo, con Sydney in rialzo di oltre 1 punto percentuale, la Sud Corea salita dello 0,6%, Taiwan in progresso dello 0,9% e Singapore dello 0,5%. Positive anche le piazze di Hong Kong e Shanghai che segnano rispettivamente un +0,15% e un +0,37%.