1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Bmw giù a Francoforte: 2018 si chiude in calo e anche le stime per quest’anno sono in rosso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tracollo a Francoforte per il titolo Bmw che al momento segna una flessione del 5,30% a 71 euro per azione. A pesare sulle azioni della casa automobilistica tedesca la guidance 2019 che prevede un calo significativo dei risultati finanziari e un utile pre-tasse “ben al di sotto del livello dell’anno precedente”.

Nel 2018 la casa tedesca ha registrato un utile netto di 7,2 miliardi di euro (-16,9%), un ebit di 9,121 miliardi (-7,9%) e un ebt (utile prima delle tasse) di 9,815 miliardi, il secondo miglior risultato nella storia della Bmw. Crescono dell1,1% le vetture vendute nel 2018 rispetto ad un anno fa, attestandosi a 2,49 milioni. Nonostante ciò il Gruppo Bmw sottolinea di non aver raggiunto gli obiettivi che erano stati previsti per il 2018. Lo ha detto a Monaco, durante la conferenza annuale sui risultati il CFO del Gruppo Bmw Nicolas Peter. “Lo scenario fortemente competitivo – ha spiegato il numero uno – ha segnato tutta l’industria automobilistica nel 2018, e in particolare la guerra dei dazi fra Usa e Cina, ma anche i problemi normativi, i trend negativi nei cambi e i prezzi delle materie prime hanno avuto un impatto negativo sui risultati”. E per il 2019, il Gruppo Bmw prevede ulteriori rallentamenti con l’EBIT previsto tra il 6 e l’8% e un utile pre tasse ‘ben al di sotto di 2018’.