1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Bilancia commerciale Giappone: crescita esportazioni al minimo in sette mesi, tonfo export auto di oltre -40%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel mese di settembre la crescita delle esportazioni del Giappone è stata la più bassa degli ultimi sette mesi, a fronte di un balzo delle importazioni pari a +38,6% su base annua. E' quanto emerge dalla bilancia commerciale appena resa nota, che alimenta le preoccupazioni sull'impatto che la crisi globale dell'offerta avrà sull'economia nipponica.

La crescita dell'export è stata di appena +13% su base annua ed è stata frenata principalmente dal tonfo delle esportazioni di auto, pari a ben il 40,3% su base annua.

Nel mese di agosto, le esportazioni delle aziende giapponesi erano cresciute del 26,2%.

Le esportazioni del Giappone verso la Cina sono aumentate del 10,3%, mentre quelle verso gli Stati Uniti sono scese per la prima volta in sette mesi, arretrando del 3,3%.

Il balzo delle importazioni è stato dovuto principalmente all'aumento dei costi del petrolio crude, del carbone e dei farmaci, a conferma del timore per la crescita dell'inflazione.