1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Berkshire Hathaway: quando Warren Buffett si dimetterà, carica AD sarà presa dal vice presidente Greg Abel

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quando Warren Buffett, 90 anni, si dimetterà dalla carica di amministratore delegato di Berkshire Hathaway, sarà il vicepresidente Greg Abel a prendere il timone della holding. E’ quanto conferma il sito della Cnbc dopo che, lo scorso sabato, si è tenuta l’assemblea annuale degli azionisti di Berkshire Hathaway. L’indiscrezione sul nome di Abel era trapelata dallo stesso vicepresidente e braccio destro di Buffett, Charlie Munger, 97 anni che, inavvertitamente, durante l’evento ha detto che “Greg manderà avanti la cultura”. La Cnbc ha riportato pochi minuti fa la dichiarazione di Warren Buffett.

“I consiglieri sono concordi sul fatto che, se dovesse accadermi qualcosa stanotte, sarebbe Greg a prendere il comando domattina”. Insieme al vicepresidente Ajit Jain, Abel era visto come il candidato più probabile a sostituire Warren Buffett nella carica di ceo. Entrambi sono stati promossi alla carica di vice presidenti di Berkshire nel 2018. “Se, il cielo mi perdoni, dovesse accadere qualcosa a Greg stanotte, allora sarebbe Ajit” il nuovo ceo, ha continuato Buffett, che ha detto che l’età è stata un fattore determinante per il board. Abel ha 59 anni, mentre Ajit ne ha 69. “Tutti e due sono persone meravigliose – ha detto l’oracolo di Omaha – La probabilità di avere qualcuno che rimanga al timone per 20 anni fa tuttavia la vera differenza”.

Greg Abel, canadese, è presidente e ceo di Berkshire Hathaway Energy e vicepresidente dal gennaio del 2018 delle operazioni non assicuratuve della holding.

E’ anche vicepresidente dell’Edison Electric Institute ed esponente dei board di Associated Electric & Gas Insurance Services Limited, Kraft Heinz, Nuclear Electric Insurance Limited, the Hockey Canada Foundation, the Mid-Iowa Council Boy Scouts of America, e dell’American Football Coaches Foundation.