1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Bce non taglia i tassi, Lagarde diventa #LagardeVirus: crollano tutte le borse: Dax -10%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La decisione della Bce di non tagliare i tassi sciocca i mercati azionari. Crollano tutte le borse e la notizia che le contrattazioni sono state sospese a Wall Street scatena un sell off monstre in Europa. Il Dax crolla del 10%, Londra fa -9%, Ftse Mib -9,7%, mentre l’indice di riferimento dell’azionario europeo Stoxx Europe 600 scivola del 10%, riportando la perdita più forte della sua storia. Il Dow Jones precipita di oltre -9% dopo che Wall Street è stata sospesa al ribasso attraverso il meccanismo dei circuit breakers. Panico globale per il coronavirus COVID-19 e per la decisione della Bce di non toccare i tassi.

La Bce ha varato altre operazioni di finanziamento e ha aumentato di 120 miliardi per il 2020 il piano di QE. La banca centrale europea ha mantenuto il tasso di interesse sulle principali operazioni di rifinanziamento e i tassi di interesse sui prestiti marginali e sui depositi invariati rispettivamente allo 0,00%, 0,25% e -0,50%.