1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bce: Lagarde prepara i mercati per il meeting di dicembre Natale (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Rischi chiaramente inclinati al ribasso”, “attenuare la pressione inflazionistica di fondo” e “ricalibrare i propri strumenti”. Queste sono state le parole chiave della conferenza stampa di ieri della Banca centrale europea (Bce), che si è sviluppata come una linea guida attraverso la dichiarazione di apertura della Bce. Lo sottolinea Ulrike Kastens, economist Europe di DWS, commentando le dichiarazioni del presidente Bce, Christine Lagarde, di ieru. “Così facendo, Lagarde ha suscitato l’aspettativa che la Bce possa ampliare il suo attuale pacchetto di politica monetaria a dicembre, fornendo un ulteriore stimolo per l’intero anno 2021 – rimarca l’esperto -. Già prima dell’aumento dei nuovi dati sul contagio nelle ultime settimane, l’incertezza sull’ulteriore sviluppo economico nell’area dell’euro era elevata. Ora è peggiorata, con il rischio che la Bce non riesca a raggiungere il suo obiettivo di inflazione.

Sebbene la Bce abbia lasciato aperta una porta di servizio, le proiezioni di crescita e inflazione per gli anni fino al 2023 devono ancora essere anticipate. Ma il percorso sembra ormai chiaramente definito. In particolare, DWS ritiene che la Bce possa aumentare a dicembre il suo Programma di acquisto d’emergenza pandemico (PEPP) da 1.350 miliardi di euro con 500 miliardi di euro e prorogherà il programma fino alla fine del 2021. Sebbene sia lo strumento più flessibile disponibile, la Bce sta rivedendo tutti gli strumenti di politica monetaria.