1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bce, Lagarde: inflazione 2021 rivista al rialzo da +1% a +1,5% per aumento transitorio prezzi energia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Forte revisione al rialzo da parte degli economisti della Bce delle stime sul trend dell’inflazione in Eurozona nel 2021. L’inflazione è attesa in rialzo dell’1,5% quest’anno, rispetto al +1% delle proiezioni rese note a dicembre.

L’aumento, ha spiegato la presidente Christine Lagarde nella conferenza stampa successiva all’annuncio della Bce, è dovuto a fattori di natura transitoria, come l’aumento dei prezzi energetici.

Nel 2022 l’inflazione rallenterà il passo a +1,2% (revisione al rialzo rispetto al +1,1% atteso a dicembre). Per il 2023 si prevede un’inflazione all’1,4%, come previsto in precedenza.

Oggi la Bce ha reso noto che gli acquisti del QE pandemico(pandemic emergency purchase programme, PEPP) andranno avanti almeno fino a marzo 2022 con un ritmo più intenso nei prossimi mesi. La Bce ha lasciato i tassi invariati.