1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bank of Canada si prepara a nuovo rialzo, perchè potrebbe essere più aggressiva della Fed nel 2022

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La banca centrale canadese, la Bank of Canada (BoC), si prepara a breve ad annunciare un altro rialzo dei tassi. Almeno queste sono le attese degli analisti, comprese quelle di ING, che si attendono una stretta di 50 punti base. Lo scorso aprile l'istituto centrale ha alzato i tassi di interesse di mezzo punto percentuale (il maggior rialzo degli ultimi due decenni), portandoli all'1%, e in quella occasione aveva promesso ulteriori strette con l’aumento delle aspettative di inflazione.

"Un'economia forte, un mercato del lavoro in espansione e un'inflazione elevata giustificano un altro 'vigoroso' aumento di 50 punti base il prossimo 1° giugno", sottolineano gli economisti di ING indicando che è improbabile che la Bank of Canada si fermi qui "con un mercato immobiliare surriscaldato e il supporto dell'aumento dei prezzi delle materie prime che suggeriscono che potrebbe essere ancora più aggressiva della Fed quest'anno".

In particolare, ING vede un rialzo dei tassi maggiore da parte della BoC rispetto ai Fed funds negli Stati Uniti, con la Bank of Canada che dovrebbe portarli al 3,5% all'inizio del 2023, al di sopra del "neutral range" del 2-3% evidenziato da alcuni funzionari della BoC.