1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Banca Generali: miglior semestre di sempre, superati target del piano triennale per masse e raccolta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Banca Generali chiude il primo semestre 2021 con un utile netto pari a 190,1 milioni i euro, in crescita del 44% rispetto allo scorso esercizio. I Ricavi totali sono saliti a 432,7 mln (+43%), mentre i costi operativi ‘core’ si attestano a 101,4 mln (+4,6%). Alla fine del semestre
la Banca ha infatti raggiunto e superato il target di raccolta netta prevista nel piano industriale triennale 2019-2021 realizzando flussi netti per €14,8 miliardi (l’obiettivo era di superare i 14,5 miliardi) e ha superato il target più elevato di masse raggiungendo gli 80,4 miliardi (contro il range di €76-80 miliardi). “Il miglior semestre della nostra storia spinto da risultati commerciali e risultati finanziari in forte crescita, con un contributo positivo di tutte le voci di ricavo. Abbiamo centrato con 6 mesi di anticipo gli obiettivi più ambiziosi del piano triennale in termini di masse e raccolta: lo slancio dimensionale oltre 80 miliardi è stato guidato da una raccolta e da flussi di nuova clientela al di sopra delle nostre aspettative e il trend positivo anche delle prime settimane di luglio ci porta ad alzare le previsioni per fine anno in un range compreso tra i €5,5-6,0 miliardi", rimarca l’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Banca Generali, Gian Maria Mossa.