1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Azioni, bond e commodity: dieci idee di investimento indicate da Credit Suisse

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Portafogli diversificati, obbligazioni societarie, infrastrutture fino alle materie prime: ecco dieci idee di investimento secondo Credit Suisse per il 2021.
La prima idea di investimento prevede di mantenere il contante in eccesso al minimo e investire in portafogli multi-asset ben diversificati. La Federal Reserve si è impegnata a continuare la politica monetaria in quella che è stata una dichiarazione molto accomodante dall’ultima riunione del Federal Open Market Committee. I tassi in contanti rimarranno bassi in modo poco attraente nella maggior parte dei paesi sviluppati per un tempo prolungato.
Secondo, mantenere le obbligazioni societarie asiatiche e quelle dell’America Latina, concentrando i nuovi investimenti sulle obbligazioni sovrane e societarie cinesi in valuta locale. “Per i nuovi investimenti, ci concentreremo sulle obbligazioni sovrane e societarie, sovrane e corporate bond in valuta locale”.
Terzo, puntare sulle obbligazioni ibride societarie. Le possibilità per gli investitori di trovare un rendimento positivo nelle obbligazioni societarie denominate in euro sono molto ridotte. Molte obbligazioni societarie senior con scadenze medie hanno rendimenti negativi. Le obbligazioni societarie ibride sono praticamente l’unica possibilità di guadagnare un rendimento positivo su società con rating di investimento.
Quarta idea di investimento è nelle infrastrutture. L’amministrazione Biden sta portando avanti il suo pacchetto di aiuti da 1,9 trilioni di dollari contro il COVID-19. Di conseguenza, la probabilità di una maggiore spesa per le infrastrutture negli Stati Uniti nel futuro prevedibile è aumentata. Ci aspettiamo che il Supertrend delle infrastrutture, dicono gli esperti, ne trarrà grande beneficio, dato che altre regioni del mondo stanno sovralimentando i loro sforzi per passare dai combustibili fossili alla generazione di energia rinnovabile, costruendo linee di linee di trasmissione ad alta tensione attraverso i continenti europeo e asiatico. Cinque, focus sulle azioni cinesi e asiatiche come parte di un portafoglio azionario dei Mercati Emergenti ben diversificato. Le azioni cinesi hanno continuato a registrare una performance molto buona negli ultimi 2 mesi e mezzo diversi settori mostrano ora valutazioni elevate.
Sesta idea di investimento riguarda i recovery stock COVID-19. Gli esperti non apportano alcuna modifica al portafoglio di recovery stock in relazione al COVID-19, continuando a concentrarsi sui mercati tedesco e britannico, sui titoli value europei, sul settore dei materiali e titoli selezionati nel settore dei viaggi e dell’ospitalità per il tempo libero. Anche se le nuove varianti di COVID-19 hanno fatto notizia nelle ultime settimane, il Regno Unito ha fatto progressi molto rapidi nei suoi sforzi di vaccinazione. I dati provenienti dall’ Israele, uno dei più veloci in termini di lancio della vaccinazione, sta mostrando l’efficacia delle vaccinazioni nel ridurre le nuove infezioni così come l’ospedalizzazione tra gli anziani e nelle città prime per la somministrazione dei vaccini. Ci aspettiamo una forte ripresa dell’attività economica nei mercati sviluppati a partire dal 2° trimestre e continuiamo ad aspettarci una ripresa della crescita complessiva nel 202 dicono da Credit Suisse.
Altre buone idee di investimento puntano a 25 titoli Top ESG, a hedge fund e private equity, fino a rame, oro, argento, petrolio. Infine occhi puntati sulla debolezza del dollaro che riprenderà e aggiunta all’aumento delle aspettative di inflazione, negli Usa, eroderà ulteriormente il potere d’acquisto del dollaro.