1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Asm Brescia sale al 20% Endesa Italia, esborso di 159 milioni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Asm Brescia salirà al 20% di Endesa Italia (appartenente alla spagnola Endesa) dopo aver esercitato l’opzione call sul 5,33% del capitale per 159 milioni di euro che, “raffrontato al patrimonio netto atteso al 31 dicembre 2004, pari a 134 milioni di euro, implica un avviamento di 25 milioni di euro” ha specificato la società in una nota. Asm Brescia pagherà le quote con la liquidità in cassa, che ammonta a 247 milioni di euro al 30 settembre 2004. “L’incremento del contributo di Endesa Italia alla formazione dell’utile netto consolidato di Asm Brescia, già a
partire dall’esercizio 2004, avrà un effetto diretto sui dividendi distribuiti dalla società nel rispetto di una politica di dividendo basata su un pay-out minimo del 55% dell’utile netto consolidato” ha confermato Asm, puntualizzando che il valore dell’avviamento (25 milioni di euro) è inferiore all’incremento degli utili attesi dall’aumento della partecipazione, compresa la quota parte di “stranded cost” pari a 9 milioni di euro.