News Indici e quotazioni Anche Wall Street scommette su allentamento lockdown, futures Dow Jones +200 punti

Anche Wall Street scommette su allentamento lockdown, futures Dow Jones +200 punti

Pubblicato 27 Aprile 2020 Aggiornato 19 Luglio 2022 17:21
Sentiment positivo sull'azionario, che scommette sugli effetti positivi che l'allentamento dellockdown in diverse parti del mondo potrà avere sull'economia globale.

I futures sul Dow Jones Industrial Average salgono fino a +219 punti, anticipando un rialzo in avvio di seduta di 208 punti circa. I contratti sullo S&P 500 e sul Nasdaq 100 avanzano dell'1% circa.

Nella giornata di ieri, il governatore dello stato di New York Andrew Cuomo ha riferito che lo stato ha intenzione
di riaprire le attività economiche in diverse fasi.

La prima fase interesserà i settori manifatturiero ed edilizio, che potranno dunque ripartire.

Nella seconda fase, è previsto che le aziende stesse stilino piani per la loro riapertura, che includano il distanziamento sociale e la disponibilità di strumenti di protezione come le mascherine e i disinfettanti.

Cuomo ha fatto notare anche che il numero dei ricoveri per coronavirus COVID-19 è sceso per il 14esimo consecutivo, e che il bilancio delle vittime su base giornaliera si aggira attorno al valore più basso dell'ultimo mese. Lo stato della Georgia ha già riaperto la propria economia.

Intanto oggi va di scena un nuovo tonfo dei prezzi del petrolio, dopo lo shock prezzi sotto lo zero della scorsa settimana.

Il contratto WTI di giugno cede più del 16% a $14 circa al barile e il Brent fa -3,68% attorno a quota $20. Preoccupa ancora l'elevato livello di scorte in tutto il mondo.

Gli ultimi dati indicano che, nella settimana che si è conclusa lo scorso 17 aprile, le scorte di crude degli Stati Uniti sono salite a 518,6 milioni di barili, livello vicino al record assoluto di 535 milioni di barili testato nel 2017, mentre lo stoccaggio presente nelle unità galleggianti ha toccato il massimo di sempre, a 160 milioni di barili.