1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Amazon: titolo al record post bilancio. E c’è chi scommette su ulteriore sprint a $4000

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Amazon in rialzo a Wall Street, dopo la pubblicazione di un bilancio del primo trimestre che ha battuto le stime degli analisti, sia sul fronte degli utili che del fatturato, e che ha visto gli utili netti triplicare su base annua.

Non solo. Nell’anno della pandemia il colosso dell’e-commerce di Jeff Bezos ha incassato utili per un valore di $26,9 miliardi, un ammontare superiore agli utili complessivi che Amazon aveva riportato nei tre anni precedenti. Dal 2017 al 2019, i profitti del gigante si erano attestati infatti a $24,7 miliardi.

Il titolo Amazon ha guadagnato il 46,5% negli ultimi 12 mesi, in linea all’incirca con il rally +42,3% messo a segno dallo S&P 500.

L’analista Tuna Amobi di CFRA ha riferito a Yahoo Finance Live di avere un target price sul titolo Amazon pari a $3.800. Ma “non dovrebbe passare molto tempo prima di intravedere nel titolo la potenzialità di essere scambiato a un valore superiore a $4000”.

Nelle contrattazioni dell’afterhours le azioni del colosso sono salite di quasi il 3%, testando il nuovo massimo storico, nei pressi di $3.574 punti.

Il gruppo fondato da Jeff Bezos ha beneficiato della fase di pandemia, che ha portato i consumatori di tutto il mondo, confinati nelle loro case a causa delle restrizioni-misure di lockdown imposte a livello globale, a optare per lo shopping online.

L’utile per azione del primo trimestre del 2021 si è attestato a $15,79, decisamente meglio dei $9,54 per azione attesi. Il fatturato è stato pari a $108,52 miliardi, rispetto ai $104,47 miliardi attesi dal consensus. Amazon ritiene che il momentum positivo continuerà anche nel secondo trimestre, fattore che dovrebbe smorzare i timori degli investitori sul rischio che il business del colosso possa rallentare in un contesto post pandemico.

La società prevede di incassare un fatturato, nel secondo trimestre, compreso tra $110 e $116 miliardi, meglio delle stime degli analisti.