1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Alert contagi in Cina e Us smorza entusiasmo mercati, Wall Street rallenta e poi scatta di nuovo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ondata di ottimismo sui mercati all’indomani del nuovo intervento della Fed e in scia ai forti dati sulle vendite al dettaglio Usa è stata parzialmente attutita dalle ultime notizie sul peggioramento delle infezioni da coronavirus in Florida, Texas e Cina. Gli indici di Wall Street, partiti a spron battuto e arrivati fino a quasi +3%, hanno repentinamente rallentato e l’indice S&P 500 ha ridotto i guadagni a circa +0,6% per poi accelerare di nuovo a +1,7% in area 3.126 punti. La volatilità del mercato rimane sostenuta con VIX in area 34 pti.

Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha dichiarato oggi che l’economia americana potrebbe essere in fase di stabilizzazione, ma rischia di affrontare significativi rischi a lungo termine a causa dell’elevata disoccupazione e dell’ondata di fallimenti delle piccole imprese in scia al coronavirus. Secondo il numero uno della Fed, una ripresa completa dell’economia Usa è improbabile “fino a quando la gente non sarà sicura che la malattia è contenuta”.

Intanto secondo quanto riporta Bloomberg, Pechino si appresta a chiudere le scuole a causa della nuova ondata di casi di Covid.