1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

A Wall Street è il giorno delle quattro streghe, curva Vix future indica picco volatilità a novembre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’assist del balzo oltre le attese della fiducia dei consumatori negli Stati Uniti non spinge più di tanto Wall Street che si mantiene a cavallo della parità. In particolare il Dow Jones cede lo 0,1%, mentre si muovono in rialzo S&P 500 (+0,01%) e il Nasdaq (+0,3%). Secondo la lettura preliminare effettuata dall’Università del Michigan, l’indice della fiducia dei consumatori a settembre si attesta questo mese a 78,9 punti dai 74,1 punti di agosto. Battute le attese degli analisti; infatti il consensus aveva una fiducia a 75 punti.

A Wall Street oggi è il giorno delle quattro streghe (scadenza opzioni e future su indici e azioni), un evento
importante che si ripete ogni trimestre e che tende a far aumentare i volumi e la volatilità sia il giorno stesso, che nei giorni precedenti a causa dei ribilanciamenti di portafoglio degli operatori in derivati. “Questi ultimi stanno già prezzando un aumento della volatilità nel periodo delle elezioni presidenziali USA – rimarcano gli esperti di MPS Capital Services – come testimoniato dalla curva sul Vix future che presenta un picco proprio in tale mese, per poi ridimensionarsi gradualmente nei mesi successivi”. Il mondo delle opzioni prezza un picco della volatilità implicita a novembre e dicembre.