Future Eurostoxx 50, la battaglia è a 2.740 punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il future su Eurostoxx 50 ha trascorso la gran parte della seduta di ieri mettendo pressione a 2.745 punti per poi cedere nella parte finale. Una caduta che ha portato alla caduta della trendline rialzista che unisce i minimi di sessione del 18 e 19 luglio, transitante a 2.730 punti. Potrebbe essere un primo segnale di indebolimento. La conferma arriverebbe su caduta di 2.710 punti e avrebbe come conseguenza la discesa del Dax verso i 2.700 punti, area dei minimi dello scorso 19 luglio. Un nuovo allungo al rialzo è invece legato al superamento di 2.753 punti con possibili approdi a 2.780 e 2.790.

Scenario rialzista: Operatività long da 2.700 punti propone target a 2.715 punti con chiusura della posizione su chiusure inferiori a 2.698.

Scenario ribassista: Short da 2.730 punti hanno obiettivi a 2.710 e 2.700 punti con stop loss che scatterebbe a 2.745 punti.

Contenuti tratti dalla newsletter Borsa in Diretta, pubblicata integralmente sul sito www.prodottidiborsa.com


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori