FtseMib, nuova positività a superamento dei 18.860 punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
La Swiss national bank si arrende alla Bce e in previsione delle pressioni che deriveranno dall’adozione del Quantitative easing abbandona la difesa di 1,20 nel cambio euro/dollaro.
Le conseguenze sui mercati sono state una forte discesa dell’euro e una positiva reazione delle Borse europee.
Tra queste Piazza Affari ha messo a segno ieri un rialzo di oltre il 2% che suona positivo anche se non ha portato, se non in intraday, al superamento dell’area di resistenza statica di breve termine a 18.860.
Conferme sopra 18.860 sarebbero positive e precederebbero la possibilità di un cambiamento dello scenario che arriverebbe sopra 19.000, dove converge la media mobile a 55 giorni. 
 
Scenario rialzista: Operatività long potrebbe essere avviata da 19.000 punti con obiettivi a 19.188 e 19.245 punti. Lo stop loss scatterebbe a 18.860. 
 
Scenario ribassista: Nuova operatività short potrebbe essere implementata da 18.809 punti e avere target a 18.718 e 18.615. Chiusura posizione a 18.890.  

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori