Analisi operative Ftse Mib, sotto 18.000 si conferma indebolimento scenario di breve

Ftse Mib, sotto 18.000 si conferma indebolimento scenario di breve

Nella prima seduta della nuova settimana l’indice Ftse Mib ha abbandonato la soglia dei 18.000 punti e la media mobile a 55 periodi. Ha inoltre violato al ribasso i minimi dell’8 marzo a 17.729 punti. Il movimento conferma l’indebolimento del quadro grafico di breve termine e proietta ora possibili target al ribasso a 17.197 punti, dove verrebbe chiuso il mini-gap rialzista lasciato aperto lo scorso 26 febbraio, e successivamente sulla soglia psicologica a quota 17.000. Per riequilibrare la situazione il Ftse Mib dovrà ora recuperare l’area di 18.000 punti e quindi la media mobile a 55 giorni. Successivamente, un segnale positivo di breve termine potrebbe arrivare su rottura al rialzo di area 18.500. 

Scenario rialzista: L’apertura di posizioni long da 17.736 punti avrebbe obiettivi a 17.886 e 17.937. La posizione potrebbe essere chiusa a 16.670.                                      

Scenario ribassista: Opportunità short da 17.728 punti avrebbero come target 17.560 e 17.427 punti. Lo stop loss potrebbe essere posizionato a 17.876.

www.prodottidiborsa.com