Ftse Mib, quadro nuovamente neturale su ritorno oltre area 18.600 punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Configurazioni da manuale, di tono negativo, quelle mostrate ieri dall’indice Ftse Mib che, al termine di una seduta di elevata volatilità ha concluso le contrattazioni in forte ribasso. Il grafico a trenta minuti mostra l’iniziale violazione della linea di tendenza ottenibile congiungendo i minimi del 21 e 26 gennaio e il successivo millimetrico pull-back effettuato dall’indice. La discesa è poi ripresa con ancora più vigore fino a toccare anche i 4 punti percentuali, avvicinandosi pericolosamente a quota 18.000. Oltre alla linea di tendenza indicata il Ftse Mib ha rotto al ribasso anche il supporto statico di quota 18.250/240 punti, ulteriore segnale negativo che, se confermato, prospetta un ritorno sui minimi segnati il 21 gennaio a 17.836 punti.

Scenario rialzista: Operatività long potrebbe essere avviata da 18.260 punti e avere target a 18.400 e 18.600. La chiusura potrebbe essere collocata su ritorno sotto 18.200.

Scenario ribassista: Possibile l’avvio di operatività al ribasso da 18.195 punti con obiettivi a 18.055 e 17.950. Lo stop loss potrebbe essere collocato a 18.265 punti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori