Dax cerca il ritorno sopra 10.000 per allontanare rischi di ribasso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’indice Dax ha chiuso la seduta di martedì, la prima dopo le festività pasquali, nei pressi della linea di parità. Ha tuttavia rispettato la media mobile a 14 giorni, transitante a 9.870 punti, violata solo in intraday. La tenuta del livello dinamico ha evitato una pericolosa discesa sui minimi del 17 marzo a 9.753 punti, al di sotto dei quali lo spazio di discesa si estenderebbe in direzione di 9.600 punti in prima battuta e successivamente fino a 9.500. Per stabilizzare lo scenario e dare un segnale positivo di breve termine il Dax dovrebbe riportarsi sopra quota 10.000 anche se, in tal caso, troverebbe a poca distanza degli ostacoli rilevanti: la media mobile a 100 giorni, attualmente a 10.120 punti e il prolungamento della linea di tendenza rialzista rotta al ribasso a metà gennaio. 

Scenario rialzista: L’apertura di posizioni long da 9.881 punti avrebbe target a 9.908 e 9.930 punti. La posizione potrebbe essere chiusa a 9.845.       

Scenario ribassista: Avvio di posizioni short possibile da 9.849 punti con target a 9.810 e 9.763. Lo stop loss potrebbe essere collocato a 9.867.                                    

www.prodottidiborsa.com


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori