DAX, attenzione alla tenuta del supporto dinamico di breve periodo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
 
È tornato sui suoi passi l’indice Dax nella seduta di metà settimana. Dopo aver testato la linea di tendenza ribassista discendente dai massimi del 13 aprile e 26 maggio, transitante a 11.590, il Dax è sceso fino a tornare sotto la media mobile a 100 giorno e al supporto statico che si trovano a 11.515 punti. Lo scenario non subisce tuttavia grandi modifiche. Anche sul grafico a trenta minuti si può vedere come l’indice tedesco sia ancora sostenuto dalla linea di tendenza rialzista risalente dai minimi del 18 e 19 giugno, transitante a 11.430 punti e riavvicinata nelle ultime sedute. La rottura di questo supporto dinamico darebbe un primo segnale negativo nel breve termine, con possibile ritorno sui minimi del 22 giugno a 11.270. 
 
Scenario rialzista: Per l’apertura di posizioni long attendere recupero di 11.506 punti con obiettivi a 11.590 e 11.630. Posizionamento dello stop loss sotto 11.450.         
 
Scenario ribassista: Short potrebbero essere avviati sotto 11.443 punti con obiettivi a 11.364 e 11.280. La chiusura di posizione scatterebbe a 11.506.           

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori