Canale rialzista con target a 4,55 per Mediolanum

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La sessione negativa di martedì non rappresenta per il momento un ostacolo al cammino rialzista intrapreso dal titolo Mediolanum dai minimi dell’8 febbraio a 3,78 euro in chiusura di seduta. L’azione della società guidata da Ennio Doris rimane infatti inserita all’interno di un canale al rialzo che ha una base transitante a 4,3375 euro, dove si trova ora anche la media mobile di breve termine, e un tetto in area 4,66 euro. Una violazione al ribasso dei due supporti dinamici farebbe scattare solo un campanello di allarme, riportando l’impostazione grafica di breve termine in campo neutrale. Sarebbe solo una rottura decisa e confermata in chiusura di seduta del supporto statico di quota 4,265 euro, coadiuvato dal transito della media mobile di breve termine, a fornire un segnale negativo proponendo un primo target a 4,15 euro. Al rialzo, oltre 4,43 euro, Mediolanum si indirizzerebbe verso l’obiettivo di quota 4,55 euro dove sono posizionati i massimi 2010.


Operatività: Mantenere aperte posizioni long con take profit a 4,33 euro. Sfruttare eventuali test della trendline rialzista per aprire nuove posizioni long speculative. Short solo su chiusure inferiori a 4,26 euro.


Alessandro Piu


(31/3/2010 – 11:30)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori