Analisi operative Analisi tecnica: Tenaris

Analisi tecnica: Tenaris

Il grafico di Tenaris è orientato al rialzo nel breve e medio periodo ma, dopo aver toccato i massimi di periodo a 16,3 euro lo scorso 31 maggio, il quadro tecnico si sta deteriorando. La forte discesa del titolo ha provocato la rottura della media mobile 50 periodi e ha portato i corsi nei pressi del supporto a 12 euro, dove passa anche la media mobile 200 periodi. Da qui Tenaris sta tentando di impostare un rimbalzo ma i volumi sono sottili ed RSI si trova ancora vicino all’ipervenduto. Un primo segnale di forza al rialzo si avrebbe con il superamento di 14,8 euro con possibile poi allungo verso zona 16 euro, vicino ai precedenti massimi di periodo. Al ribasso, invece, la rottura dei 12 euro e della media mobile a 200 confermerebbe la fase di correzione con target 10,7 e 9,8 euro, dove nei pressi passa la trend line rialzista di lungo periodo (minimi di gennaio e settembre dello scorso anno).