Analisi tecnica Ftse Mib: area 23.000 punti potrebbe finire sotto attacco

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
La Grecia non lascia dormire sonni tranquilli. La prima seduta della settimana si è conclusa in forte ribasso per il Ftse Mib, una discesa a mala pena arginata dalla media mobile a 55 periodi nei pressi della quale è suonata la campanella di fine contrattazioni. L’indice potrebbe proseguire la discesa e rimettere sotto pressione il supporto di quota 23.000 punti. La rottura al ribasso della soglia riproporrebbe lo scenario negativo visto a cavallo tra aprile e maggio. Lo scenario di breve e medio termine tornerebbe ribassista con obiettivi a 22.300 e 21.860 punti. Il grafico a trenta minuti evidenzia come il sell-off nella seduta di ieri sia arrivato nella prima ora di contrattazioni con l’indice che si è trovato a poi a lottare con il livello di quota 23.360 punti. 
   
Scenario rialzista: Long speculativi da 22.390 punti potrebbero avere come target 23.500 e 23.584. Lo stop loss potrebbe essere posizionato a 23.300.                                               
 
Scenario ribassista: Nuovi short potrebbero essere avviati da 23.275 punti con obiettivi 23.150 punti e 23.080. Chiusura di posizione a 23.386.

www.prodottidiborsa.com


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori