Analisi tecnica Ftse Mib: alla prova del rimbalzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La settimana ha preso il via in maniera negativa per il FTSE Mib. Il principale indice di Borsa Italiana ha infatti generato un doppio segnale di vendita, con la violazione del supporto dinamico che unisce i minimi del 17 e 18 gennaio e di quello statico a 19.080 punti. Ne ha seguito la rottura dei 19mila punti, sotto la quale il basket non era scambiato dal 16 dicembre scorso. Questi elementi corroborano i segnali di debolezza giunti nel mese di gennaio, in parte dovuti alla presenza di una coriacea barriera statica a 19.800 punti. Ulteriori spinte ribassiste, al momento, non dovrebbero incontrare ostacoli fino alla soglia psicologica dei 18mila punti, sotto la quale il FTSE Mib andrebbe ad affrontare il pullback della ex resistenza a 17.397 punti.

Scenario rialzista: Nuovi long a 18.290 punti per sfruttare allunghi in direzione 18.960 punti. Stop a cedimento dei 18.000 punti.

Scenario ribassista: Short aperti a 19.000 punti, con primo obiettivo i 18.000 punti. Stop su accelerazioni sopra i 19.200 punti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori