Analisi tecnica Dax: pull-back a 10.000, ora strada aperta al ribasso?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il tentativo di recupero del Dax, a inizio giornata ieri, ha portato a superare quota 10.000, la media mobile a 14 giorni a 9.997 punti e la base del canale rialzista tracciabile con i minimi dell’11 febbraio e del 7 aprile. La costruzione, tuttavia, è crollata nel prosieguo della giornata fino alla chiusura di contrattazioni in territorio negativo. Il movimento si configura pertanto come un pull-back che ora lascia aperte possibilità ribassiste. Queste si concretizzerebbero su caduta di 9.373 punti, minimi di seduta del 5 giugno. La discesa in tal caso avrebbe spazio fino a quota 9.500 punti dove il Dax ritroverebbe i livelli minimi di aprile e marzo. Solo un ritorno stabile sopra la base del canale rialzista transitante a 10.045 punti allontanerebbe le pressioni al ribasso. 

Scenario rialzista: Long sono possibili da 9.920 punti con obiettivi a 9.980 e 10.000 punti. Lo stop loss potrebbe essere posizionato a 9.870.    

Scenario ribassista: L’apertura di posizioni short da 9.845 punti proporrebbe obiettivi a 7.797 e 9.769 con uno stop loss possibile a 9.880.                            

               

www.prodottidiborsa.com


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori