Quali Medie mobili consigliate x fare trading di breve su titoli ad alta capitaliz? - Pagina 3
Space X l’arma il più di Musk per diventare il primo trilionario. Intanto Tesla si gode i frutti dell’operazione bitcoin
Elon Musk, il patron di Tesla, diventerà trilionario grazie alla sua altra creatura, SpaceX. Lo afferma la banca d’affari Morgan Stanley. Anche se Elon Musk è diventato la persona più …
Bitcoin da record, JP Morgan spiega rally con inflazione e fuga dall’oro. Euforia per debutto ETF, ma Cathie Wood grande assente
Il primo ETF sul Bitcoin debutta sul Nyse facendo la storia della criptovaluta numero uno al mondo, che ringrazia volando al nuovo record di sempre. L’euforia per il cripto-universo alimentata …
Mps-UniCredit e risiko banche: tesoretto di Stato prorogato di altri sei mesi, ma Orcel vorrebbe chiudere ora. Buona notizia anche per Carige
Buona notizia per Mps, così come per Carige. La legge di bilancio 2022, la prima del governo Draghi, si appresta a fare quel regalo alle banche italiane che il Decreto …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #21
    L'avatar di scheran
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    225
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    23892480
    Citazione Originariamente Scritto da genioarcipelago Visualizza Messaggio
    Io suggerirei la media del 60 e lode...
    vince sempre...
    con calma...
    se non sale dopo scende.
    Ciao Genio, passano gli anni ma vedo che tu non cambi mai

    Comunque le medie son sempre in ritardo, a grafico fermo è facile dire se entravo lì mi dava. Ma in realtà l'incrocio, che vedi su di un grafico fermo, non si è ancora realizzato in live.

  2. #22
    L'avatar di ciroascarone
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    21,407
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    4341 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da ducaconte Visualizza Messaggio
    vai su rapporto dettagliato, statistiche posizioni chiuse, li ci sono tutti i parametri del sistema, pure l'indice
    di sharpe.
    esatto...poi ti costruisci un foglio exel e fai le medie pesate di tutti i parametri sul paniere di titoli che esamini...io facevo così...purtroppo abbastanza macchinoso

  3. #23
    L'avatar di ciroascarone
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    21,407
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    4341 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    link molto interessante su test di strategie classiche su panieri di futures azioni ecc....quì potete apprezzare se e quanto funzionino e su quali timeframes le strategie più popolari

    Strategies Archives - Oxfordstrat

    i risultati che ottenni nei miei tests su tutti i titoli del ftse mib si avivcinano molto a quelli che potete rilevare quì

    alla fine vedrete che fra i sistemi popolari gli unici che funzionano doscertamente sono proprio i donchian channel con timeframe > 3 mesi e le mmedie mobili con timeframe tipo quelli discussi in questo 3d...in genere tutte le strategie di breve o brevissimo termine pubblicate dai vari autoproclamati santoni del trading come larri williams & co. risultano, all prova dei fatti, fallimentari, pari a lancio della moneta

    n.b. : un sistema puà defnirsi sufficientemente profittevole con profit factor >= 1.5....può definirsi sufficientemente stabile con sharpe index >=1....
    n.b. 2 : non è affatto semplice scovare sistemi in grado di soddisfare ambedue le condizioni
    Ultima modifica di ciroascarone; 05-09-21 alle 19:00

  4. #24
    L'avatar di ciroascarone
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    21,407
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    4341 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Winsconsin Visualizza Messaggio
    interessanti come sempre te e ciro
    a me piacciono molto i pull in trend per es. sopra la 200 pull long sulla 10 o simile
    i pull in trend migliorano di solito la percentuale di successo e la stabilità del sistema...ma peggiorano il profit factor e quindi la profittabilità, perchè perdono i trade migliori (quelli che partono in tromba senza pulbeccare e si impennanno di brutto garantendo i guadagni più sostanziosi...di converso il pillback con superamento del massimo da cui è originata la correzione stessa è un buon filtro contro le operazioni negative...se vuoi più stabilità ti devi attendere meno guadagno e viceversa..purtroppo c'è sempre questo trade-off quando si isneriscono filtri di conferma in un sistema base...sta al comfort dell' operatore scegliere , difficile dire se è meglio uno o l' altro...mediamente un trader molto esperto e capitalizzato abituato ad operare con i trendfollowing e quindi mentalmente forgiato a subire le a volte lunghe serie negative tipiche di questi sistemi sceglierà il sistema senza conferma per giadagnare di più...un trader più inesperto, meno capitalizzato per assorbire i drawdowns e psicologicamente meno forgiato e più fragle e sensibile alle perdite tenderà a scdegliere il sistema meno performante ma più stabile come l' amico bubino ben spiegava in un suo precedente post

  5. #25
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,308
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1755 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da ducaconte Visualizza Messaggio
    vai su rapporto dettagliato, statistiche posizioni chiuse, li ci sono tutti i parametri del sistema, pure l'indice
    di sharpe.
    Mai usato quel pannello,alla fine si capisce meglio dal grafico e dai drawdown la bonta di una strategia.
    Ad ogni modo oltre al rapporto profitti/perdite e la deviazione stanard non vedo ulteriori informazioni rispetto al pannello principale almeno nella version 10.3
    Comunque grazie per la segnalazione.

  6. #26
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,308
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1755 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da ciroascarone Visualizza Messaggio
    i pull in trend migliorano di solito la percentuale di successo e la stabilità del sistema...ma peggiorano il profit factor e quindi la profittabilità, perchè perdono i trade migliori (quelli che partono in tromba senza pulbeccare e si impennanno di brutto garantendo i guadagni più sostanziosi...di converso il pillback con superamento del massimo da cui è originata la correzione stessa è un buon filtro contro le operazioni negative...se vuoi più stabilità ti devi attendere meno guadagno e viceversa..purtroppo c'è sempre questo trade-off quando si isneriscono filtri di conferma in un sistema base...sta al comfort dell' operatore scegliere , difficile dire se è meglio uno o l' altro...mediamente un trader molto esperto e capitalizzato abituato ad operare con i trendfollowing e quindi mentalmente forgiato a subire le a volte lunghe serie negative tipiche di questi sistemi sceglierà il sistema senza conferma per giadagnare di più...un trader più inesperto, meno capitalizzato per assorbire i drawdowns e psicologicamente meno forgiato e più fragle e sensibile alle perdite tenderà a scdegliere il sistema meno performante ma più stabile come l' amico bubino ben spiegava in un suo precedente post
    Mah per me è avvenuto il contrario,all'inizio usavo più che altro strategie trend following ma siccome andavo incontro ad oscillazioni troppo ampie e spesso mi capitava di chiudere l'operazione in perdita invece di farla correre (probabilmente sceglievo strumenti troppo volatili) mi son concentrato solo sul future azionario USA escogitando sistemi che avessero altissime percentuali di trade positivi e bassissimi drawdown.Tutto ciò pagando ovviamente nel ritorno di lungo periodo dell'investimento.Non è quindi tanto questione di esperienza quanto semmai di tolleranza al rischio; se devo fare un trend following che però mi fa oscillare troppo il capitale e mi procura un guadagno superiore (ma non di molto) all'indice come ad esempio il 30% annuo di cui parlavate prima,allora tanto vale fare un PAC sul futures azionario secondo me senza stare a complicarsi tanto la vita e farsi venire ansie inutili.

    Per come la vedo io ora dopo svariati sberloni presi in passato,l'unica cosa che per me ha senso è far trading con strategie affidabilissime (parliamo di 99% di trade vincenti e drawdown molto bassi),il capitale cresce in modo costante e senza scossoni in ogni configurazione di mercato,quasi una rendita obbligazionaria in pratica,evitandoti i crolli di borsa.Siccome tale strategia non batterà l'indice,i guadagni di tale strategie li si mette in un PAC azionario che performerà meglio sul lungo periodo.Almeno,io la vedo così per quella che è la mia esperienza pluriennale su queste cose.

  7. #27

    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    1,695
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    858 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Bubino451 Visualizza Messaggio
    Mah per me è avvenuto il contrario,all'inizio usavo più che altro strategie trend following ma siccome andavo incontro ad oscillazioni troppo ampie e spesso mi capitava di chiudere l'operazione in perdita invece di farla correre (probabilmente sceglievo strumenti troppo volatili) mi son concentrato solo sul future azionario USA escogitando sistemi che avessero altissime percentuali di trade positivi e bassissimi drawdown.Tutto ciò pagando ovviamente nel ritorno di lungo periodo dell'investimento.Non è quindi tanto questione di esperienza quanto semmai di tolleranza al rischio; se devo fare un trend following che però mi fa oscillare troppo il capitale e mi procura un guadagno superiore (ma non di molto) all'indice come ad esempio il 30% annuo di cui parlavate prima,allora tanto vale fare un PAC sul futures azionario secondo me senza stare a complicarsi tanto la vita e farsi venire ansie inutili.

    Per come la vedo io ora dopo svariati sberloni presi in passato,l'unica cosa che per me ha senso è far trading con strategie affidabilissime (parliamo di 99% di trade vincenti e drawdown molto bassi),il capitale cresce in modo costante e senza scossoni in ogni configurazione di mercato,quasi una rendita obbligazionaria in pratica,evitandoti i crolli di borsa.Siccome tale strategia non batterà l'indice,i guadagni di tale strategie li si mette in un PAC azionario che performerà meglio sul lungo periodo.Almeno,io la vedo così per quella che è la mia esperienza pluriennale su queste cose.
    99% di trade vincenti è un sogno credo anche per gli scalper migliori.
    se io avessi una strategia che mi da il 99% di operazioni giuste , me la
    giocherei con una leva fortissima in modo da spremerci un bel pò di soldi.
    con un 99% che si è accertato essere anche stabile e affidabile nel tempo
    e con vari tipi di mercati e volatilità , credo che si sono risolti tutti i problemi
    di trading, si fanno i soldoni, altro che pac o rendite obbligazionarie ,
    se poi non si sfrutta al massimo è perchè non si è così sicuri della
    sua stabilità .

  8. #28
    L'avatar di Winsconsin
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    2,288
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    287 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da ciroascarone Visualizza Messaggio
    i pull in trend migliorano di solito la percentuale di successo e la stabilità del sistema...ma peggiorano il profit factor e quindi la profittabilità, perchè perdono i trade migliori (quelli che partono in tromba senza pulbeccare e si impennanno di brutto garantendo i guadagni più sostanziosi...di converso il pillback con superamento del massimo da cui è originata la correzione stessa è un buon filtro contro le operazioni negative...se vuoi più stabilità ti devi attendere meno guadagno e viceversa..purtroppo c'è sempre questo trade-off quando si isneriscono filtri di conferma in un sistema base...sta al comfort dell' operatore scegliere , difficile dire se è meglio uno o l' altro...mediamente un trader molto esperto e capitalizzato abituato ad operare con i trendfollowing e quindi mentalmente forgiato a subire le a volte lunghe serie negative tipiche di questi sistemi sceglierà il sistema senza conferma per giadagnare di più...un trader più inesperto, meno capitalizzato per assorbire i drawdowns e psicologicamente meno forgiato e più fragle e sensibile alle perdite tenderà a scdegliere il sistema meno performante ma più stabile come l' amico bubino ben spiegava in un suo precedente post
    grazie ciro

  9. #29
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,308
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1755 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da ducaconte Visualizza Messaggio
    99% di trade vincenti è un sogno credo anche per gli scalper migliori.
    se io avessi una strategia che mi da il 99% di operazioni giuste , me la
    giocherei con una leva fortissima in modo da spremerci un bel pò di soldi.
    con un 99% che si è accertato essere anche stabile e affidabile nel tempo
    e con vari tipi di mercati e volatilità , credo che si sono risolti tutti i problemi
    di trading, si fanno i soldoni, altro che pac o rendite obbligazionarie ,
    se poi non si sfrutta al massimo è perchè non si è così sicuri della
    sua stabilità .

    Stabile è stabile,è testata dal 1980 e cresce lenta ma costante con drawdown molto bassi,il problema
    è che va a mercato 1/2 volte al mese e il trade si conclude in giornata...
    per quello la vedo un po' come una rendita obbligazionaria più che un sistema di trading.
    Ho qualcosa di simile sul 4ore ma anche li non è che ci vada molto di più a mercato,farà 4/5 eseguiti al mese.

    Non la sfrutto al massimo perchè mi mancano i €€ e la leva il broker non me la fa variare essendo
    un cliente retail.Comunque appena ho un po' di liquidità extra la metterò a rendita agendo sul controvalore di mercato.

  10. #30

    Data Registrazione
    Sep 2021
    Messaggi
    6
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Ma trading discrezionale o vuoi crearti un trading system?

    Forse il problema è che "medie mobili" e "trading di breve" non vanno tanto bene insieme...

Accedi