Corsi di trading: opinioni - Pagina 4
Enel si risveglia dal letargo, per il peso massimo di Piazza Affari sponda da rumor in Spagna. Analisti vedono upside di almeno il 25%
Ulteriore accelerazione a Piazza Affari per il titolo Enel che arriva a segnare oltre +2% in area 7,05 euro. A dare slancio all'utility guidata da Francesco Starace sono le notizie …
Squid Game effect anche a Wall Street, riflettori su Netflix. Attese per 3° trimestre e analisi tecnica del titolo
La tornata di trimestrali di Wall Street in arrivo nei prossimi giorni vede in primo piano i numeri di Netflix che alzerà il velo sui conti oggi a mercati chiusi. …
Gestione Covid, Draghi, calcio e Maneskin: cocktail vincente che mette le ali al brand Italia
Quest’anno il valore originato dall’immagine e dalla reputazione italiana nel mondo è cresciuto del 12%, molto più velocemente della media dei paesi del G20, cresciuti del 6%. Nel dettaglio, con …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31

    Data Registrazione
    Jun 2021
    Messaggi
    7
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Oltre ad una pletoria di formatori fuffa il punto da chiarire prima di tutto é, secondo me, cosa ti aspetti da un corso. Se il tuo approccio é trovare la formula magica per guadagnare soldi facili, che te lo dico a fare, finirai con il conto in rosso e basta. Qualunque sia il tuo guru, e ce ne sono di fenomeni la fuori, la fine sará quella.

    Il trading é un lavoro. Non é un passatempo. Fare il trader é come avviare un impresa, bar, ristorante ecc... Ci sono dei costi, fissi e variabili e si presume ci siano anche dei guadagni.
    Lamentarsi che non si ha tempo per studiare o che fare scalping sul 5 minuti sia piu o meno redditizio o che ci vogliono 1-2-3 monitor dimostra solo che non si ha le idee chiare su cosa sia il trading e su come affrontare la cosa.
    Non sono nessuno per fare il professore ma consiglio prima di tutto di chiarirsi le idee con se stessi, e se l idea é fare trading per arrotondare o per diventare ricchi é meglio chiudere il discorso li e dedicarsi ad altro. Non esiste solo il trading.
    Per rispondere alla domanda iniziale, togliendo tutti gli youtube guru e i fenomeni che insegnano a non mettere lo stoploss rimane poco. pochissimo. L unico nome che posso farti é Andrea Ungher.

    Buon trading a tutti.

  2. #32

    Data Registrazione
    Oct 2020
    Messaggi
    159
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    107 Post(s)
    Potenza rep
    910535
    Grazie a tutti x i suggerimenti, buon trading!

  3. #33
    L'avatar di vitoandolini
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    8,147
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    2828 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Di corsi e di libri validi senza spendere un euro (eccetto i libri, a meno che usi emule) ce ne sono quanti ne vuoi. I corsi li trovi su youtube,credo in media 1 valido e 25 ciarlatani. Un corso però è un corso. Intendo dire che se fai un corso da Ronaldo, non è che allora diventerai come lui, magari rimani una pippa come me. Io eviterei quelli a pagamento, minimo vorrei vedere un loro conto certificato da almeno 100k e attivo da anni, se fanno storie lassa perdere. Qui c'è gente che spiega come vincere ed è in mezzo ad una strada.

    Andrea Unger come persona è molto valida, non credo si possa discutere, il corso che fa con trading automatico a me convince poco, dico a me. Le persone con cui ho parlato (due) del suo team, non erano minimamente alla sua altezza.

  4. #34
    L'avatar di merlino2
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    27
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da InvestPG_12 Visualizza Messaggio
    Si, pero siamo fuori tema: a me interessano nomi e cognomi dei formatori e valutazione.... il resto lo lascio ai dibattiti generici
    ----------------
    corsi se ne vedono tanti ma dopo 10 anni che seguo e pratico trading profittevole , secondo me nessuno insegna cio' che serve.
    io sono disponibile per corsi di tading su ETF. ma non mi metto certo a svolgerlo su di un forum , ne su youtoobe.
    se interessa posso inviare documentazione on line e video pratici a chi mi contattera' dalla mia mail (vedi profilo).

  5. #35
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,300
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1750 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da merlino2 Visualizza Messaggio
    ----------------
    corsi se ne vedono tanti ma dopo 10 anni che seguo e pratico trading profittevole , secondo me nessuno insegna cio' che serve.
    io sono disponibile per corsi di tading su ETF. ma non mi metto certo a svolgerlo su di un forum , ne su youtoobe.
    se interessa posso inviare documentazione on line e video pratici a chi mi contattera' dalla mia mail (vedi profilo).
    Bisognerebbe sempre specificare cosa si intende per profittevole,le performance intendo.
    A quanto vedo,per quella che è la MIA esperienza,poi ci sarà gente più brava,coi trading system è molto improbabile battere l'indice con operazioni di compra-vendita essendo molto pochi i comportamenti ricorrenti da poter sfruttare in modo sistematico.

    Il termine profittevole penso andrebbe usato quindi non tanto per indicare se riesco a far aumentare il capitale,ma piuttosto se riesco a battere in modo considerevole l'investimento passivo.Non dimentichiamoci che far trading comporta impegno,studio a volte pure stress,fare un investimento passivo invece no.Deve in sostanza convenire fare trading.
    Ultima modifica di Bubino451; 23-07-21 alle 20:35

  6. #36
    L'avatar di l1uk3
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    711
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    242 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    infatti. Tra l'altro mi incuriosisce il termine trading su etf, un po' un ossimoro a meno che uno vada a leva ...
    Poco sopra ho letto che in borsa occorre fare diversamente dagli altri perché se io guadagno tu perdi, cosa assurda. Veniamo da mercati in crescita pertanto ora (quasi) tutti guadagnano e si credono fenomeni. E forse anche il confronto con il mercato è relativo, perché tanti si sono comprati cripto e faang.

    Venendo alla domanda, io tempo fa mi sono occupato di affiliazione per un noto corso di trading e ebbi quindi l'opportunità di seguirlo. Non l'ho nemmeno finito perché c'erano anche cose interessanti ma alla fine le tecniche erano deboli e questionabili. Non sono poi mai stato patito di analisi tecnica anche se lessi per caso il primo libro a 10 anni (era quello di virgilio de giovanni che poi fonderà la rivista borsa & finanza e millionaire).
    Concordo che forse meglio partire a legger i più noti libri sul tema e capire se si è portati. Perché ci sono molti aspetti che non si riducono a semplici tecniche ripetibili. Secondo me ci sono solo regole guida, all'interno del quale poi ognuno trova una sua strada in cui si sente più a suo agio.

    Concordo anche con un altro commento, meglio evitare di seguire il forum. Non mi riferisco tanto alla sezione bond o etf dove si trovano persone di valore, ma a quella azionaria, più tipica se parliamo di trading, dove a mio parere ci sono tanti chiacchieroni che rischiano solo di far perder tempo e concentrazione

  7. #37
    L'avatar di merlino2
    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    27
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Bubino451 Visualizza Messaggio
    Bisognerebbe sempre specificare cosa si intende per profittevole,le performance intendo.
    A quanto vedo,per quella che è la MIA esperienza,poi ci sarà gente più brava,coi trading system è molto improbabile battere l'indice con operazioni di compra-vendita essendo molto pochi i comportamenti ricorrenti da poter sfruttare in modo sistematico.

    Il termine profittevole penso andrebbe usato quindi non tanto per indicare se riesco a far aumentare il capitale,ma piuttosto se riesco a battere in modo considerevole l'investimento passivo.Non dimentichiamoci che far trading comporta impegno,studio a volte pure stress,fare un investimento passivo invece no.Deve in sostanza convenire fare trading.
    Tutti si propongono di battere gli indici secondo il mio modesto parere , è più importante riuscire ad ottenere una resa media del 10℅ annuale sul capitale investito per almeno 3o 4 anni consecutivi. Visto che invece facendo trading come insegnano i corsi canonici .puoi avere molto meno . Se non finisci col fumarti buona parte del capitale in 3 anni

  8. #38
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,300
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1750 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da merlino2 Visualizza Messaggio
    Tutti si propongono di battere gli indici secondo il mio modesto parere , è più importante riuscire ad ottenere una resa media del 10℅ annuale sul capitale investito per almeno 3o 4 anni consecutivi. Visto che invece facendo trading come insegnano i corsi canonici .puoi avere molto meno . Se non finisci col fumarti buona parte del capitale in 3 anni
    Sicuramente.
    Anche se rimango dell'idea che far trading sia una cosa che non ha una rilevante utilità pratica,proprio per il fatto che ogni simulazione che ho fatto batte di poco l'indice sul lungo periodo (parlo di anni o decenni).Unica nota positiva sul trading è che se si ha la giusta strategia si può guadagnare come l'indice oppure anche qualcosa di più senza però esporsi agli inevitabili crolli delle quotazioni che periodicamente accadono.Trading quindi ni (Si e no) ma è un'attività da lasciare agli addetti ai lavori cioè a chi si occupa a tempo pieno di investimenti,non come attività complementare a chi ha un altro lavoro; è un'attività che ha un grosso dispendio di energie e richiede un grosso investimento iniziale,inteso come perdite che si devono subire prima di diventare profittevoli.

Accedi