Ce la posso fare? - Pagina 10
Grecia, New York o Maldive: quanto accantonare ogni mese per la vacanza dei sogni e quanto si risparmia investendo tali somme
Tento di vacanze per milioni di italiani chiamati a scontrarsi con il problema budget. Le ferie estive, qualunque sia la meta, rappresentano probabilmente la spesa extra più importante ogni anno. …
Piazza Affari archivia luglio con una giornata no, balzo PIL non basta. Debacle di Enel e Saipem dopo i conti
Finale di ottava sottotono per Piazza Affari in una giornata cadenzata dal newsflow legato ai conti trimestrali e al riaccendersi della miccia M&A tra le banche con l’avvio dei colloqui …
L’Italia di Draghi corre il doppio del previsto, PIL fa nettamente meglio di Germania e Francia. Rischio frenata in mesi autunnali con variante delta
Sorpresa positiva dal Pil dell'Italia che nel secondo trimestre ha accelerato più del previsto, dando un segnale incoraggiante riguardo la ripresa economica in atto dopo un inizio 2021 in lieve …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #91
    L'avatar di ciroascarone
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    21,093
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    4103 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Dart-Fener Visualizza Messaggio
    e nell'attesa dell'eseguito si legge , si scrive e si cerca di ammazzare il tempo
    giusto..io gioco a scacchi on line o leggo il fol o studio o leggo o faccio ginnastica

    Citazione Originariamente Scritto da uzzis Visualizza Messaggio
    ......Distaccato emotivamente è solo un programma che esegue in automatico..che poi il ts sia profittevole costantemente..questo è tutto un altro discorso......
    per quanto mi riguarda che l' ordine lo immetta la piatta o che lo immetta io non mi cambia nulla dopo più di 10 anni avendo passato tutti i tipi di mercati , tutte le crisi dal 2008 in poi...a volte, siccome nonstanta possiedsa anche un apiatafirms che consente di inserire gli ordini in automatico preferisco inserirli manualmente per ossrvare ilmercato e cogliere occasioni che altrimenti non potrei cogliere, mi accade non di rado di perdere trading profittevli perchè sono distratto in tutt' altre cose...pesna te qul' è il io conivolgimento emotivo...se non è quello nullo della macchina, ci siamo molto vicini...io di natura sono una persona ansiosa emoticva ed apprensiva su alcuni asptti della vita, anche se placido di indole, con il trading mi trovo bene proprio perchè per come l' ho impostato io è un' attività che richiede poca fatica e praticamente nessuno stress...sono un tipo metodico ed abitudinario,mi piace molto la routine detesto le sorprese anche quelle positive...il trading, tra tutte le professioni che ho svolto , è senz'altro quella che più si avvicina al mio caratere...la noia e la routine del trading mi rilassano molto, fare trading per mi calma e mi rilassa meglio di 10 gocce di valium o rivotril

  2. #92
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,221
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1708 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Dart-Fener Visualizza Messaggio
    Il forum è pieno di gente che disprezza i "professoroni" che condividono la loro esperienza
    Si gongolano per le scelte fatte in contrapposizione a quelle suggerite dall'esperienza .
    Si autocompiacciono per non avere ascoltato e come controprova ostentano gain favolosi che avrebbero perso ascoltando i saccenti .... ma non sanno che basta un momento per perdere tutto

    Visto con i propri occhi persone raddoppiare, triplicare , mediare fino a mettere a rischio più del capitale posseduto
    Chi fa questo è perchè opera alla cieca e non sà quello che fa e quindi è destinato a perdere il proprio capitale sul lungo periodo.
    Personalmente tendo a preferire le operatività che fanno crescere il capitale in modo lento ma costante,senza grosse oscillazioni piuttosto che l'operatività da casinò come quella che tu menzioni.
    Ultima modifica di Bubino451; 02-05-21 alle 18:34

  3. #93
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,221
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1708 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da ciroascarone Visualizza Messaggio
    giusto..io gioco a scacchi on line o leggo il fol o studio o leggo o faccio ginnastica



    per quanto mi riguarda che l' ordine lo immetta la piatta o che lo immetta io non mi cambia nulla dopo più di 10 anni avendo passato tutti i tipi di mercati , tutte le crisi dal 2008 in poi...a volte, siccome nonstanta possiedsa anche un apiatafirms che consente di inserire gli ordini in automatico preferisco inserirli manualmente per ossrvare ilmercato e cogliere occasioni che altrimenti non potrei cogliere, mi accade non di rado di perdere trading profittevli perchè sono distratto in tutt' altre cose...pesna te qul' è il io conivolgimento emotivo...se non è quello nullo della macchina, ci siamo molto vicini...io di natura sono una persona ansiosa emoticva ed apprensiva su alcuni asptti della vita, anche se placido di indole, con il trading mi trovo bene proprio perchè per come l' ho impostato io è un' attività che richiede poca fatica e praticamente nessuno stress...sono un tipo metodico ed abitudinario,mi piace molto la routine detesto le sorprese anche quelle positive...il trading, tra tutte le professioni che ho svolto , è senz'altro quella che più si avvicina al mio caratere...la noia e la routine del trading mi rilassano molto, fare trading per mi calma e mi rilassa meglio di 10 gocce di valium o rivotril
    Abbiamo due caratteri identici,a me del trading piace molto l'attività di ricerca e sviluppo di nuovi trading system e la modellizzazione dell'operatività.
    Il problema è che quando il trading inizia a diventare profittevole e quindi ripetitivo perde un po' del suo fascino e inizia a diventare,almeno per me,pesante e noioso per via della sua inutilità sociale.Mi sembra di perdere il mio tempo a star dietro a queste cose anche se mi fanno guadagnar soldi.Sto infatti cercando di automatizzare il più possibile tutto il processo in modo che il trading sia un qualcosa che lavora da solo con minimo intervento manuale.

  4. #94

    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,644
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5420 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Bubino451 Visualizza Messaggio
    Chi fa questo è perchè opera alla cieca e non sà quello che fa e quindi è destinato a perdere il proprio capitale sul lungo periodo.
    Personalmente tendo a preferire le operatività che fanno crescere il capitale in modo lento ma costante,senza grosse oscillazioni piuttosto che l'operatività da casinò come quella che tu menzioni.
    Chi ha fatto questo è uno che ogni giorno vendeva CALL e PUT , la cosa è andata avanti per due decenni , poi a forma di mediare
    si e trovato con decine di PUT e l'indice a 12000 punti ... la prima venduta a 30000++

    Anche lui ogni giorno faceva crescere il patrimonio in modo lento e e costante .. poi stufo di regalare soldi con lo stop loss ha deciso che bastava attendere tanto le storie passate si ripetono e con il senno del poi gli stop loss sono stati dei regali.

    Anno 2007/2008 ... la tempesta perfetta

    p.s. vendevo a piena mani call secondo il famoso detto il trend è tuo amico

    ciao

  5. #95

    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,644
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5420 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Bubino451 Visualizza Messaggio
    Abbiamo due caratteri identici,a me del trading piace molto l'attività di ricerca e sviluppo di nuovi trading system e la modellizzazione dell'operatività.
    Il problema è che quando il trading inizia a diventare profittevole e quindi ripetitivo perde un po' del suo fascino e inizia a diventare,almeno per me,pesante e noioso per via della sua inutilità sociale.Mi sembra di perdere il mio tempo a star dietro a queste cose anche se mi fanno guadagnar soldi.Sto infatti cercando di automatizzare il più possibile tutto il processo in modo che il trading sia un qualcosa che lavora da solo con minimo intervento manuale.
    non è difficile automatizzare se l'idea è vincente ... diverse software house sfornano piattaforme esterne
    Piccolo problema devi condividere l'idea ... e si sa come finisce ... come il segreto di pulcinella

  6. #96
    L'avatar di Adriano.Meis
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    2,672
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    778 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Ho letto idee del tutto condivisibili circa le “strategie” che consistono nel raccogliere monetine sotto uno schiacciasassi
    che di certo portano, prima o poi, a essere spazzati via dal mercato,
    un esempio di anni fa, il Franco svizzero, e ricordo un thread aperto qui proprio su quel caso,
    e poi ci sono gli esempi già scritti circa le opzioni,
    e tanti altri esempi...

    ma mi permetto di sottolineare che qualsiasi progetto di TS, se non ha un “perché” alla base, avrebbe indicato, in tutti quegli esempi, una strategia apparentemente profittevole,
    magari anche nel lungo periodo...
    questo è solo uno dei motivi per cui io ci credo pochino nei TS, come spesso vengono intesi, per quanto testati nel passato...

    credo, invece, molto di più nelle idee e nei “perché”
    e allora osservo una cosa banalissima...
    i mercati azionari esistono perché fanno crescere i prezzi delle azioni quotate,
    se li facessero scendere non esisterebbero più, e sarebbero già stati chiusi molti anni fa...
    ovvio no ?
    cioè esiste un “perché” della loro stessa esistenza...

    i mercati delle valute hanno questa caratteristica ?
    No
    e i mercati delle materie prime ?
    forse si, ma il petrolio è anche andato sotto zero
    Ultima modifica di Adriano.Meis; 02-05-21 alle 21:24

  7. #97
    L'avatar di ciroascarone
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    21,093
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    4103 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Dart-Fener Visualizza Messaggio
    non è difficile automatizzare se l'idea è vincente ... diverse software house sfornano piattaforme esterne
    Piccolo problema devi condividere l'idea ... e si sa come finisce ... come il segreto di pulcinella
    già

  8. #98
    L'avatar di ciroascarone
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    21,093
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    4103 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Adriano.Meis Visualizza Messaggio
    Ho letto idee del tutto condivisibili circa le “strategie” che consistono nel raccogliere monetine sotto uno schiacciasassi
    che di certo portano, prima o poi, a essere spazzati via dal mercato,
    un esempio di anni fa, il Franco svizzero, e ricordo un thread aperto qui proprio su quel caso,
    e poi ci sono gli esempi già scritti circa le opzioni,
    e tanti altri esempi...

    ma mi permetto di sottolineare che qualsiasi progetto di TS, se non ha un “perché” alla base, avrebbe indicato, in tutti quegli esempi, una strategia apparentemente profittevole,
    magari anche nel lungo periodo...
    questo è solo uno dei motivi per cui io ci credo pochino nei TS, come spesso vengono intesi, per quanto testati nel passato...

    credo, invece, molto di più nelle idee e nei “perché”
    e allora osservo una cosa banalissima...
    i mercati azionari esistono perché fanno crescere i prezzi delle azioni quotate,
    se li facessero scendere non esisterebbero più, e sarebbero già stati chiusi molti anni fa...
    ovvio no ?
    cioè esiste un “perché” della loro stessa esistenza...

    i mercati delle valute hanno questa caratteristica ?
    No
    e i mercati delle materie prime ?
    forse si, ma il petrolio è anche andato sotto zero
    osservazioni molto acute a mio avviso, soprattutto il fatto che alla base di un ts ci debba essere un motivo valido come razionale per la strategia

  9. #99

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    36
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    29 Post(s)
    Potenza rep
    2
    Citazione Originariamente Scritto da OgniGiorno Visualizza Messaggio
    Dilemma esistenziale:
    Il mio lavoro mi drena energie e tempo prezioso e lo faccio pure malvolentieri. Interesse poco o nullo. Sono il topino che gira nella ruota alla mercè della società e dei capi. Non ci sono orari, tutto è urgente, lo stress è alto.

    Per eguagliare il mio stipendio dipendente devo realizzare 1.5% netto al mese sul mio capitale.
    È un target ambizioso o fattibile se uno si applica?
    Perlomeno farei un'attività che mi interessa e gestirei meglio la mia vita.

    Grazie a chi vorrà darmi un parere.
    al tuo stipendio netto devi aggiungere i seguenti costi:
    -sanita (devi spendere i soldi per curarti
    -pensione (vorrai costruirti una pensione o vuoi trader fino a 100 anni)
    -assicurazione (protezione famiglia)
    -divertimento

    altra problematica, fra x anni potrebbe aumentare la tassazione per cui l'1,5% non sarebbe più sufficiente

    anche io come te mi interesserebbe prendere questo percorso ma ci sono tanti dubbi

  10. #100

    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    9,717
    Mentioned
    138 Post(s)
    Quoted
    6920 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da plus24leore Visualizza Messaggio
    al tuo stipendio netto devi aggiungere i seguenti costi:
    -sanita (devi spendere i soldi per curarti
    -pensione (vorrai costruirti una pensione o vuoi trader fino a 100 anni)
    -assicurazione (protezione famiglia)
    -divertimento

    altra problematica, fra x anni potrebbe aumentare la tassazione per cui l'1,5% non sarebbe più sufficiente

    anche io come te mi interesserebbe prendere questo percorso ma ci sono tanti dubbi
    perche la sanità non è gratis ?

Accedi