Alcune domande su DIRECTA (vol. III) - Pagina 68
Fed lancia (finalmente?) alert bolla. Mentre Dogecoin +12.000% YDT avverte anche su rischio criptovalute, meme stock, SPAC e Ipo
E alla fine (per qualcuno finalmente?) la Fed lancia l'allarme bolla. Nel suo rapporto di metà anno Financial Stability Report, la banca centrale americana guidata da Jerome Powell ha avvertito …
BTP meglio dei Bund: la view di Amundi sui titoli di Stato
  Gli investitori dovrebbero rimanere costruttivi sulle azioni ma operare una rotazione a livello regionale, privilegiando i mercati sviluppati.  Così Matteo Germano, Head of Multi Asset CIO Italy di Amundi, che ...
Borse europee poco mosse in attesa dati lavoro Usa. Quadro grafico positivo per Intesa Sanpaolo e Deutsche Bank
Piazza Affari e le principali Borse europee scambiano nella seduta di oggi poco mosse, dopo i guadagni di Wall Street, dove il Dow Jones ha chiuso su un nuovo massimo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #671

    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    171
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    15 Post(s)
    Potenza rep
    5154315
    Citazione Originariamente Scritto da ik8vwa Visualizza Messaggio
    Non ho capito, puoi spiegare meglio?
    Mi riferivo al fatto che con alcune SIM puoi scegliere un ìprofilo investitore' dove (cito testualmente) ci sono 'zero commissioni sul trading operando con leva 1:1'
    Il che è molto buono per chi vuole comprarsi delle azioni USA senza usare la marginazione ma solo i suoi soldi.
    E mi chiedevo -visto che al momento chi usa Directa è penalizzato se vuole investire nelle azioni USA rispetto a quelle italiane- se un profilo del genere potesse essere preso in considerazione anche da Directa..

  2. #672
    L'avatar di icecube
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    3,689
    Mentioned
    53 Post(s)
    Quoted
    632 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Valetudo Visualizza Messaggio
    Mi riferivo al fatto che con alcune SIM puoi scegliere un ìprofilo investitore' dove (cito testualmente) ci sono 'zero commissioni sul trading operando con leva 1:1'
    Il che è molto buono per chi vuole comprarsi delle azioni USA senza usare la marginazione ma solo i suoi soldi.
    E mi chiedevo -visto che al momento chi usa Directa è penalizzato se vuole investire nelle azioni USA rispetto a quelle italiane- se un profilo del genere potesse essere preso in considerazione anche da Directa..
    Mmmmm.... ...non è che si parla di CFD? ...perchè trading di azioni USA a spese zero è la prima volta che lo sento, sinceramente...

  3. #673
    L'avatar di Sarukins
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    325
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    185 Post(s)
    Potenza rep
    17186474
    Citazione Originariamente Scritto da Valetudo Visualizza Messaggio
    Mi riferivo al fatto che con alcune SIM puoi scegliere un ìprofilo investitore' dove (cito testualmente) ci sono 'zero commissioni sul trading operando con leva 1:1'
    Il che è molto buono per chi vuole comprarsi delle azioni USA senza usare la marginazione ma solo i suoi soldi.
    E mi chiedevo -visto che al momento chi usa Directa è penalizzato se vuole investire nelle azioni USA rispetto a quelle italiane- se un profilo del genere potesse essere preso in considerazione anche da Directa..
    Ma qual è il nome del broker a cui ti riferisci? Perchè di broker italiani a commissioni zero su azioni USA, addirittura in regime amministrato non risulta da nessuna parte.

    Poi se ne è parlato molte volte su questo forum. Directa ha affermato che ha in programma una rimodulazione delle commissioni per chi fa tante operazioni sul mercato USA. Poi andare a cercare commissioni ZERO mi pare un tantino un'esagerazione.

  4. #674
    L'avatar di lastrico
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    6,064
    Blog Entries
    22
    Mentioned
    65 Post(s)
    Quoted
    3620 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Spostate le richieste di informazioni su ActivTrades nel relativo thread.

  5. #675

    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    6
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Buongiorno a tutti, seguo il vostro interessantissimo forum già da molti anni pur non avendo fatto ad oggi nessun intervento, e vorrei cogliere l’occasione di ringraziare tutti per aver grandemente contribuito al mio accrescimento personale ;-)

    Ho approcciato solo recentemente al trading, da circa un anno, prima utilizzando il conto Fineco ma quasi subito aprendo un conto con Directa e avrei una domanda su inserimento ordini.

    E’ possibile/come posso inserire un ordine di acquisto condizionato a inseguimento per un titolo di queso tipo:
    prezzo attuale titolo 10 euro
    al prezzo di 9,80 lo comprerei però aspettiamo di vedere fin dove scende, in ogni caso se risale fino a 9,90, compra. Se continua a scendere sposta lo “stop acquisto” in basso mantenendo lo scarto/percentuale 9,80 --> 9,90, quindi, indicativamente se arriva a 9,70 aspettiamo ma se risale a 9,80 compra.

    Spero di aver espresso il concetto abbastanza chiaramente, ho provato con STOP INS ma non mi sembra funzioni così.

  6. #676

    Data Registrazione
    Dec 2000
    Messaggi
    3,706
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    1982 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da kivan Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti, seguo il vostro interessantissimo forum già da molti anni pur non avendo fatto ad oggi nessun intervento, e vorrei cogliere l’occasione di ringraziare tutti per aver grandemente contribuito al mio accrescimento personale ;-)

    Ho approcciato solo recentemente al trading, da circa un anno, prima utilizzando il conto Fineco ma quasi subito aprendo un conto con Directa e avrei una domanda su inserimento ordini.

    E’ possibile/come posso inserire un ordine di acquisto condizionato a inseguimento per un titolo di queso tipo:
    prezzo attuale titolo 10 euro
    al prezzo di 9,80 lo comprerei però aspettiamo di vedere fin dove scende, in ogni caso se risale fino a 9,90, compra. Se continua a scendere sposta lo “stop acquisto” in basso mantenendo lo scarto/percentuale 9,80 --> 9,90, quindi, indicativamente se arriva a 9,70 aspettiamo ma se risale a 9,80 compra.

    Spero di aver espresso il concetto abbastanza chiaramente, ho provato con STOP INS ma non mi sembra funzioni così.
    Gli ordini condizionati con Directa sono la cosa più difficile, almeno per me. Vediamo cosa ti rispondono a parte le solite "usa la piattaforma vecchia, è tutto chiaro, ecc"

  7. #677

    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    834
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    116 Post(s)
    Potenza rep
    26683796

    vendita e riacquisto c/o Directa?

    Vi risulta che sia possibile fare una vendita prima della chiusura (p.es 17,15) e riacquisto il mattino successivo ( 9,00) alla riapertura ? Scopo palese ottenere un prezzo medio fiscale mediato e Capital gain ridotto ?

    In pratica ho 100 azioni acquistate a 5 e oggi sono a 10 . Se vendo e riacquisto la stessa quantità otterrei un prezzo di carico di 7,5 sempre per 100 azioni cosi calcolato : (100*5)+(100*10) = 1500/200 = 7,5 quindi la plusvalenza per il calcolo del CG viene cosi calcolata: (10-7,5)*100 = 250 euro
    da cui CG = 250*0,26 = 65 euro

    Quanto sopra è valido a livello di banche, ma con una Sim come directa ?

  8. #678
    L'avatar di Folletto5
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    421
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    267 Post(s)
    Potenza rep
    30321653
    Citazione Originariamente Scritto da ExGianca53 Visualizza Messaggio
    Vi risulta che sia possibile fare una vendita prima della chiusura (p.es 17,15) e riacquisto il mattino successivo ( 9,00) alla riapertura ? Scopo palese ottenere un prezzo medio fiscale mediato e Capital gain ridotto ?

    In pratica ho 100 azioni acquistate a 5 e oggi sono a 10 . Se vendo e riacquisto la stessa quantità otterrei un prezzo di carico di 7,5 sempre per 100 azioni cosi calcolato : (100*5)+(100*10) = 1500/200 = 7,5 quindi la plusvalenza per il calcolo del CG viene cosi calcolata: (10-7,5)*100 = 250 euro
    da cui CG = 250*0,26 = 65 euro

    Quanto sopra è valido a livello di banche, ma con una Sim come directa ?
    Le regole per le Sim sono le stesse di quelle per le banche. Detto questo, il tuo esempio sarebbe corretto se PRIMA acquisti e poi vendi. Viceversa, se prima vendi, logicamente il tuo capital gain sara' di 100*(10-5)*0.26 = 130 euro. Dopodiche' acquisti a 10 e quello sara' il tuo prezzo di carico.

  9. #679

    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    834
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    116 Post(s)
    Potenza rep
    26683796
    Allora il tuo ragionamento concorda pure con questo riferimento trovato qui : NoRisk | La posta del risparmiatore: il prezzo medio di carico.
    "
    Il prezzo medio di carico fiscale di un titolo azionario rappresenta la media dei prezzi unitari d’acquisto, comprese le commissioni di negoziazione ed al netto di bolli ed oneri diversi se presenti. Il prezzo medio di carico, secondo la normativa fiscale, non rifletterà il susseguirsi cronologico delle operazioni di compravendita se avvenute nel corso della medesima giornata (intraday) e per questo motivo a volte il prezzo medio di carico differisce dall’ultimo prezzo di acquisto.

    Il prezzo medio di carico è calcolato in un qualunque giorno “t” considerando prima tutti gli acquisti effettuati nel giorno precedente “t-1”. In caso di diversi ordini di compravendita sullo stesso titolo azionario nella medesima giornata (t-1), si calcola dapprima la media ponderata delle sole operazioni di acquisto, anche se cronologicamente sono avvenute nel mezzo delle vendite. Solo in seguito si calcola il prezzo medio ponderato delle vendite. In ultimo si tiene conto del prezzo medio di carico dei giorni precedenti, se presente. Dalla differenza tra il prezzo medio di vendita e di carico, se positiva, emerge l’imponibile sul quale calcolare la plusvalenza oppure, se negativa, la minusvalenza.

    Un esempio per chiarire il funzionamento: nel giorno t-1 si effettuano le seguenti operazioni, in ordine cronologico, trascurando le commissioni: 1) acquisto 100 azioni a 2€, 2) vendo 100 azioni a 3€, acquisto 300 azioni a 1€.
    Il prezzo medio di carico fiscale del giorno t non è di €1. Si calcola prima il prezzo medio ponderato degli acquisti (100×2+300×1)/400=1,25€, che corrisponderà al prezzo medio fiscale di carico. In seguito si calcola il prezzo medio ponderato delle vendite, in questo caso una sola, 3€. Infine si calcola l’imponibile fiscale come: (3×100)-(1,25×100)=175€ di utile, sul quale si pagherà il 20% di capital gain (35€). Il giorno t in portafoglio si avranno 300 azioni in carico a 1,25€. "

    Ora, il ragionamento fila se non si hanno le stesse azioni in PTF ma, avendo già le 100 azioni a 5 cosa succede ?

    Provo a fare una ipotesi :

    nuovo prezzo dopo acquisto odierno di 100 az. a 10 euro = (100*5+100*10)/200 = 7,5
    domani vendo 100 a 10 = plusvalenza = (100*10-100*7,5)=250
    CG = 250*0,26= 65
    e mi tengo le mie 100 di partenza con un valore di 7,5 per azione, quindi pagherò meno di CG in caso di vendita positiva( P> di 7,5) oppure avrò un maggiore credito residuo (rispetto ai 5 iniziali) se P< 7,5.

    E' corretto il ragionamento fatto oppure... ?

  10. #680
    L'avatar di Folletto5
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    421
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    267 Post(s)
    Potenza rep
    30321653
    Corretto

Accedi