DEGIRO sbarca in Italia (vol. II) - Pagina 68
Telecom crolla in Borsa con spauracchio addio a progetto rete unica. Colao: ‘No agli assetti societari’
il governo Draghi è pronto ad abbandonare il progetto rete unica sotto il controllo di Telecom Italia per aumentare la concorrenza nella digitalizzazione del paese. L’indiscrezione, rilanciata dall’agenzia Bloomberg e …
UniCredit torna in utile nel I trimestre con numeri che stracciano le stime. Mercato scommette su piano Orcel e scalpita su nodo M&A
Il mercato brinda ai conti di UniCredit, che hanno messo in evidenza il ritorno all'utile della banca nei primi tre mesi del 2021, tra l'altro a un ritmo decisamente migliore …
Unicredit e Mps a braccetto al test conti: Orcel atteso al varco su M&A, Siena verso ennesimo trimestre tinto di rosso
Mentre il governo Draghi sta perfezionando il Decreto Sostegni Bis, che contiene una serie di modifiche alla normativa sulle Dta (Deferred tax asset) che potenzialmente renderanno più appetibile per Unicredit …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #671
    L'avatar di lastrico
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    6,062
    Blog Entries
    22
    Mentioned
    65 Post(s)
    Quoted
    3619 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Criol Visualizza Messaggio
    Ma solo a me preoccupa la quantità di dati nel quadro RW con Flatex? In teoria ogni acquisto/vendita diventa un prelievo/deposito tra Degiro e conto Flatex o sbaglio?
    Non sei il solo a farsi la domanda, l'avevo posta anch'io nel thread Domande sul regime dichiarativo.
    Ad ogni modo, vedremo nei facsimile.

  2. #672
    L'avatar di lastrico
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    6,062
    Blog Entries
    22
    Mentioned
    65 Post(s)
    Quoted
    3619 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da zufabio Visualizza Messaggio
    """Inoltre, vorremmo informarti del fatto che dopo la fusione i tuoi beni rimarranno al sicuro
    in caso di insolvenza di DEGIRO, poiché continueranno a essere detenuti in un'entità
    separata. Inoltre, sei stato protetto contro l'insolvenza di DeGiro B.V. in base al regime
    olandese di indennizzo degli investitori. Dopo la fusione, questa protezione aggiuntiva
    nell'ambito del regime olandese di indennizzo degli investitori cesserà e sarà sostituita dalla
    protezione del regime tedesco di indennizzo degli investitori che copre fino al 90% delle tue
    attività (con un massimo di EUR 20.000)
    nell'improbabile eventualità che le attività
    separate non ti possano essere restituite. I tuoi soldi sul conto deposito DEGIRO con
    flatexDEGIRO Bank AG nell'ambito del sistema tedesco di garanzia dei depositi
    continueranno a essere garantiti fino a 100.000 EUR.""
    Dal PDF "Informazioni sulla fusione"....

    Cioè, nell'improbabile eventualità(????che ***** vuol dire???) si potrebbero perdere le proprietà dei titoli azionari, etf o altro? Ho capito male?
    magari uno ha un conto titoli per € 100.000,00 e al massimo rispondono per € 20.000,00? Ho perso qualche puntata?
    Grazie dell'aiuto.
    E' quel che succede in qualsiasi broker o banca anche in Italia. I tuoi titoli, che normalmente sono presso un depositario (per es. Monte Titoli per le azioni di Milano) e restano sempre di tua proprietà (non sono aggredibili dai creditori in caso di insolvenza del broker o banca tramite il quale li hai acquistati), hanno la protezione aggiuntiva fino a 20k nel caso in cui, per qualsiasi ragione, non fosse possibile recuperarli.
    La protezione sugli investimenti è come minimo di 20k per norma europea e la maggior parte degli Stati UE applicano quel valore. Anche il fondo nazionale di garanzia italiano copre fino a 20k euro i titoli presso banche e broker. Solo alcuni Stati, per es. Spagna e UK (oramai ex UE) hanno soglie più alte.
    La garanzia di 20k comunque è solo l'ultima linea di difesa nel caso tutto il resto vada storto. I titoli, come detto, sono sempre tuoi, non confluiscono nel patrimonio del broker o della banca. In caso di fallimento hai diritto a riaverli dal depositario, che è un soggetto terzo.
    Solo se ci fosse un problema nel recupero, allora scatterebbe il fondo di garanzia.
    Il fondo copre anche la liquidità presso i broker, perché anche quella resta di tua proprietà e normalmente è depositata presso banche terze.

    Discorso a parte per la liquidità che depositi su un conto bancario. In quel caso tu sei solo creditore, non proprietario, per questo serve la garanzia del FITD in Italia e di altri fondi equivalenti in altri Paesi che tutelano il correntista fino a 100k in caso di insolvenza della banca, visto che le nuove regole europee anti bail-in impediscono in teoria che a pagare il conto sia Pantalone cioè il contribuente.

  3. #673

    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    34
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    29 Post(s)
    Potenza rep
    4
    Che bomba i nuovi ETF gratuiti! Se avete già commentato me lo sono perso, scusate.
    Comunque non me l'aspettavo, anzi vista la mole di nuovi clienti temevo iniziassero a fare le braccina corte..

    Tra l'altro oggi mi è arrivata la richiesta del Flatex.

  4. #674

    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    1,746
    Mentioned
    61 Post(s)
    Quoted
    1060 Post(s)
    Potenza rep
    39448942
    Nel valutare se passare da directa a degiro con un pac su vwce, devo tener presente (da oggi che vwce è diventato commission free su degiro-xetra) che rispetto a directa il risparmio delle fee mi costa

    A) 2,50€/anno di connessione a xetra indipendentemente da numero e entità delle operazioni
    B) devo dichiarare il tutto nel 730 (che comunque dovrei già fare e per il quale degiro fornisce della documentazione tale per cui posso agilmente fare da solo, giusto?).

    Poi c'è altro?
    Cose a cui devo stare attento, costi, gabole...
    La liquidità (in attesa di essere investita) è al sicuro fino a 20k come su directa giusto? Non è che hanno interessi negativi?
    E il bollo? Come si fa?

    Infine si può evitare il prestito titoli?

    Ringrazio chi avrà la pazienza di rispondermi.

  5. #675
    L'avatar di Sa10
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    4,530
    Mentioned
    35 Post(s)
    Quoted
    2023 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Citazione Originariamente Scritto da santabrianza Visualizza Messaggio
    Nel valutare se passare da directa a degiro con un pac su vwce, devo tener presente (da oggi che vwce è diventato commission free su degiro-xetra) che rispetto a directa il risparmio delle fee mi costa

    A) 2,50€/anno di connessione a xetra indipendentemente da numero e entità delle operazioni
    B) devo dichiarare il tutto nel 730 (che comunque dovrei già fare e per il quale degiro fornisce della documentazione tale per cui posso agilmente fare da solo, giusto?).

    Poi c'è altro?
    Cose a cui devo stare attento, costi, gabole...
    La liquidità (in attesa di essere investita) è al sicuro fino a 20k come su directa giusto? Non è che hanno interessi negativi?
    E il bollo? Come si fa?

    Infine si può evitare il prestito titoli?

    Ringrazio chi avrà la pazienza di rispondermi.
    Ciao @santabrianza e benvenuto anche da queste parti .
    Provo a risponderti io, ma aspetta il mitico @lastrico che lui è zenit al 100x100
    A)Si, al primo acquisto paghi 2.50€...poi puoi fare 10000 acquisti solari e non pagherai ulteriori commissioni di borsa
    edit.Sono andato a vedere l'estratto conto, realmente non trovo addebitati ancora costi per connessione borsa, forse avvengono a fine anno(?)
    B)Io mi son iscritto quest'anno, quindi il primo precompilato lo riceverò il prox anno...cmq si, basta ricopiarlo nel 730 poi in automatico dovrebbe uscirti l'importo da pagare...
    Il bollo ancora non l'ho capito bene bene...
    Sei coperto fino a 20k sui titoli e 100k sulla liquidità detenuta nel conto terzo che è flatex.
    Potrebbe anche essere che all'inizio non ti aprano il conto in flatex, ma che la liquidità sia in fondi comuni monetari (FCM), questa liquidità se non investita genera interessi negativi, ma tranquillo fino a 2500€ sei coperto ... dopo qualche mese cmq ti arriva la mail per aprire il conto flatex, è un conto tedesco quindi FITD 100k ecc ecc, e non vale + il discorso del FCM.
    Il passaggio FCM - flatex non ti fà chiudere il conto o dover rifare la procedura da capo, devi dare i consensi poi fan tutto loro in automatico ( a me la mai è arrivata qualche giorno fà).

    Altra cosa, devi star attento alle commissioni sul cambio valuta...tu nel conto metti €, se acquisti o devi acquistare un prodotto in $ per esempio, ci sono 2 possibilità :
    1)autoFX , ti converte in automatico lui e si tiene una commissione dello 0.10% (esempio inoltri l'ordine di 1000€ di AAPL, li converte lui in 1000$ durante la transazione e paghi 1€ di commissione in più)
    2)converti tu in manuale prima di fare l'acquisto , il costo è 10€+0.02%.

    NB.per quanto riguarda il punto 1 se lasci sempre attivo autoFX, lui convertirà sempre durante le operazioni di acquisto, ma ovviamente anche di vendita o se nel conto ci sono $ la sera.Quindi è consigliabile eseguire l'operazione di acquisto in autofx e poi mettere in manuale, cosi poi sari tu a decidere quando riconvertire i $ in €...
    ti lascio un'altro link che @lastrico ha gentilmente creato per schiarirsi un pò di idee sulla dichiarazione e su degiro in generale : Raccolta FAQ sezione TOL - SOLO FAQ, NO COMMENTI, ISTRUZIONI POST 1 e 2

    Ed io ti lascio il tariffario : https://www.degiro.it/data/pdf/it/NI...193.1551705811
    Buona lettura
    Ultima modifica di Sa10; 16-04-21 alle 00:22

  6. #676

    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    1,746
    Mentioned
    61 Post(s)
    Quoted
    1060 Post(s)
    Potenza rep
    39448942
    Ho trovato le faq solo dopo aver chiesto.

    Le ho già lette e mi resta 1 dubbio anzi 2: la patrimoniale dello 0,2% sul conto titoli come si paga? E con il conto flatex non c'è da pagare il bollo anche lì?

  7. #677
    L'avatar di lastrico
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    6,062
    Blog Entries
    22
    Mentioned
    65 Post(s)
    Quoted
    3619 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da santabrianza Visualizza Messaggio
    Nel valutare se passare da directa a degiro con un pac su vwce, devo tener presente (da oggi che vwce è diventato commission free su degiro-xetra) che rispetto a directa il risparmio delle fee mi costa

    A) 2,50€/anno di connessione a xetra indipendentemente da numero e entità delle operazioni
    B) devo dichiarare il tutto nel 730 (che comunque dovrei già fare e per il quale degiro fornisce della documentazione tale per cui posso agilmente fare da solo, giusto?).

    Poi c'è altro?
    Cose a cui devo stare attento, costi, gabole...
    La liquidità (in attesa di essere investita) è al sicuro fino a 20k come su directa giusto? Non è che hanno interessi negativi?
    E il bollo? Come si fa?

    Infine si può evitare il prestito titoli?

    Ringrazio chi avrà la pazienza di rispondermi.
    Citazione Originariamente Scritto da santabrianza Visualizza Messaggio
    Ho trovato le faq solo dopo aver chiesto.

    Le ho già lette e mi resta 1 dubbio anzi 2: la patrimoniale dello 0,2% sul conto titoli come si paga? E con il conto flatex non c'è da pagare il bollo anche lì?
    Premesso che con Directa hai già un ottimo conto con tariffe concorrenziali sugli ETF di Milano, quindi forse se fai solo un PAC ETF potresti anche restare tranquillamente su Directa, circa DeGiro si può dire che...

    1. Sicurezza di titoli e liquidità: vedi la mia risposta immediatamente precedente al tuo post.

    2. Interessi negativi sulla liquidità in euro: -0,50%, ma dovrebbero essere compensati per giacenze fino a 2.500 euro. Se usi il conto per un PAC non dovresti però lasciare grosse cifre ferme in liquidità, giusto?

    3. Prestito titoli: no, purtroppo non si può evitare con l'account DeGiro ordinario. Lo puoi evitare con un account DeGiro speciale, di tipo "Custody", dove però ci sono alcune limitazioni, del tipo no ETC e altri derivati, no marginazione, e dei piccoli costi aggiuntivi sull'incasso di cedole e dividendi, quindi vedi tu. Trovi il tariffario Custody sul sito DeGiro.

    4. ETF in promo. Ottima iniziativa per chi fa un PAC, certo qualcosa ti farebbe risparmiare. Considera però che per godere della promo commissioni zero devi rispettare esattamente le regole della promozione, quindi leggile con attenzione. Se la promo è per un ETF su Xetra, attenzione a non comprarlo a Milano... Per ogni mercato estero che utilizzi, paghi un canone di connessione annuo di max euro 2,50. Altra considerazione, non è detto che la promo ETF Free duri per sempre.

    5. Fisco: questa è la croce e delizia dei conti esteri. Delizia perché in certi casi si può risparmiare sulle tasse (per esempio se si hanno detrazioni fiscali non utilizzate per incapienza) e comunque si paga con un anno di ritardo (nel frattempo continui a "far lavorare" il denaro). Croce perché ci sono troppe complicazioni. Per fortuna DeGiro semplifica la faccenda fornendo i quadri già pronti, non ti resta che ricopiare (da solo o con l'aiuto del caf o commercialista) e pagare il dovuto con F24. In ogni caso è una pratica a cui prestare attenzione, quindi vedi tu.

    6. "Bollo". Nei facsmile troverai anche l'indicazione di quanto eventualmente versare a titolo di IVAFE (il bollo sui conti esteri) se superi certe soglie. Le regole sono analoghe (ma con alcune differenze) a quelle del bollo sui conti italiani. Per quanto riguarda la liquidità (conto cash Flatex agganciato al conto trading DeGiro) ci sono alcuni aspetti fiscali ancora da chiarire, ne sapremo di più quando uscirano i prossimi facsimile. In Directa viceversa non paghi bollo sulla liquidità in alcun caso.

    7. Altri "inghippi"? Un aspetto che non mi è ancora del tutto chiaro è se nei facsimile DeGiro vengono indicati correttamente gli ETF che hanno all'interno titoli di Stato in white list, i quali avrebbero diritto a un aliquota agevolata in rapporto alla composizione dell'ETF. Su questo sarebbe interessante raccogliere le esperienze di chi ha quel tipo di ETF con DeGiro.

  8. #678

    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    1,746
    Mentioned
    61 Post(s)
    Quoted
    1060 Post(s)
    Potenza rep
    39448942
    Grazie sei stato esaustivo.
    Nulla, credo che risparmierei una cinquantina di euro all'anno con degiro ma preferisco darli a directa e non dovermi occupare di inserire alcunchè in dichiarazione dei redditi.

  9. #679

    Data Registrazione
    Apr 2021
    Messaggi
    7
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Luca94 Visualizza Messaggio
    Che bomba i nuovi ETF gratuiti! Se avete già commentato me lo sono perso, scusate.
    Comunque non me l'aspettavo, anzi vista la mole di nuovi clienti temevo iniziassero a fare le braccina corte..

    Tra l'altro oggi mi è arrivata la richiesta del Flatex.
    Oltre al VWCE c'è qualcosa di interessante?

  10. #680

    Data Registrazione
    Apr 2021
    Messaggi
    4
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    2 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Ma l'IVAFE si conta solo sulla liquidità del conto, corretto? Se svuoto il conto prima del 31 gennaio non dovrò pagare nulla?

Accedi