mi servono chiarimenti finanziari - Pagina 3
I grandi soci di Ubi Banca bocciano offerta Intesa SanPaolo: ‘ostile e inaccettabile’. Ma Messina li aveva già snobbati
No, e ancora no: i grandi soci di Ubi Banca riuniti nel patto di consultazione Car, che detiene il 18% dell'istituto, hanno rimandato al mittente, ovvero a Intesa SanPaolo, l'offerta …
Risiko bancario, il mercato scommette su nascita terzo polo Bper-BPM-Mps. Febbre sul Monte
Bper-Banco BPM-MPS: avverrà con questa merger la riprivatizzazione dell'istituto senese? In una sessione piuttosto debole per Piazza Affari, in cima al listino Ftse Mib spiccano i rialzi dei tre titoli: …
Per Cnh rimbalzo poco convinto dopo inizio 2020 sottotono, per Atlantia quadro tecnico in cerca di conferme
Si interrompe, per il momento, il recupero di Atlantia che era riuscita a superare nei giorni scorsi un livello di resistenza importante. Il saldo da inizio anno è ancora molto …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #21

    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    123
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    66 Post(s)
    Potenza rep
    287742
    Citazione Originariamente Scritto da doc68 Visualizza Messaggio
    comincio dall'ultima perchè è semplice
    se compro azioni i soldi vanno al proprietario di quelle azioni che le ha vendute ... lo short non si compra ovvero lo short si compone prima di una vendita e poi da un acquisto per pareggiare l'operazione ed avviene perchè qualcuno ti presta le sue azioni da vendere che poi dovrai restituire comprandole (a rendere possibile l'operazione ci pensa l'intermediario banca o sim che sia) ... per le materie prime è uguale anche se può non esistere materialmente lo strumento finanziario ovvero è un contratto tra le parti reso possibile sempre dall'intermediario

    dopo aver scritto capisco che capire la risposta può non essere facile
    non mi è molto chiaro, provo a fare un esempio:
    titoli fca a 14,00
    -decido di comprare e puntare verso il ribasso
    titoli fca scendono a 13,00
    -decido di chiudere l'operazione e quindi ritiro il mio guadagno, ecco, questo guadagno chi me lo paga se i trader che andranno ad acquistare le azioni le pagheranno 13,00? io in teoria se le vendo a 13 ci rimetto no?
    grazie mille per la risposta

  2. #22

    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    123
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    66 Post(s)
    Potenza rep
    287742
    Citazione Originariamente Scritto da doc68 Visualizza Messaggio
    rileggendo bene capisco che non hai compreso la struttura dei mercati finanziari e la posizione/funzione dei singoli attori

    forse è un pò lungo spiegarla scrivendo su un forum
    già.. cosa mi consigli?

  3. #23
    L'avatar di biziotto
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    1,628
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    626 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    per qualche risposta, questo link Amministratore e titolare potrebbe essere utile

  4. #24

    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    9,587
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1492 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Andreac323 Visualizza Messaggio
    già.. cosa mi consigli?
    Ti consiglio di lasciare stare e di andare a fare dei giri. .....

  5. #25

    Data Registrazione
    Oct 2016
    Messaggi
    123
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    66 Post(s)
    Potenza rep
    287742
    Citazione Originariamente Scritto da ConZarateNonVale Visualizza Messaggio
    Il forum e' stato fondamentale, la condivisione di analisi, esperienze e il buon cuore di molti utenti ti aiuteranno nel tuo percorso finanziario.

    Rispetto a 10anni fa la community si e' allargata notevolmente, sono nate nuove sezioni e posso dire che, al giorno d'oggi, per chi vuole "acculturarsi" e' ancora piu' facile reperire e consultare le informazioni all'interno del forum.
    ottimo!!

  6. #26
    L'avatar di doc68
    Data Registrazione
    May 2004
    Messaggi
    22,904
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    64 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da Andreac323 Visualizza Messaggio
    non mi è molto chiaro, provo a fare un esempio:
    titoli fca a 14,00
    -decido di comprare e puntare verso il ribasso
    titoli fca scendono a 13,00
    -decido di chiudere l'operazione e quindi ritiro il mio guadagno, ecco, questo guadagno chi me lo paga se i trader che andranno ad acquistare le azioni le pagheranno 13,00? io in teoria se le vendo a 13 ci rimetto no?
    grazie mille per la risposta
    spero che tu sia in buonafede

    l'operazione che hai portato ad esempio è uno short ... lo short si realizza prima VENDENDO e poi COMPRANDO e non comprando e poi vendendo (long)... vendi una cosa che non hai che poi ricomprerai ... il differenziale è il gain o il loss

    tralascio lo spiegare come avviene materialmente perchè penso alla fin fine saperlo non ti serva

    quindi se vendi incassi 14 e quando compri paghi 13 ... guadagni 1

    io penso che, se sei in buonafede, hai bisogno di una persona che ti spieghi qualcosa a voce

  7. #27

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    1,182
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    763 Post(s)
    Potenza rep
    7085356
    Buonasera,
    mi confermate al 100% che se compro una call o compro una put sull'indice MIB (cioè pago, non incasso) e la porto a scadenza perdente, a scadenza non mi viene addebitato niente anche se accade l'apocalisse? No perché sulla lista portafoglio, di fianco alla call acquistata c'è un gigantesco numero sotto la voce "margine" Ok, il numero è negativo ma che c'entra? Sbaglio o una call o una put acquistata possono generare solo un profitto da zero a infinito?

    Scusate ma è la prima volta e la prima put non si scorda mai

  8. #28
    L'avatar di Elnotaro
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    1,081
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    346 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    @Andreac323 se trovo un po' di tempo durante il weekend, provo a risponderti

  9. #29

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    46
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    25 Post(s)
    Potenza rep
    1
    ti consiglio ad esempio "Guida pratica al trading" di G. Defendi o , più adatto per iniziare, "trading online for dummies".

  10. #30
    L'avatar di xavier sardá
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    11,666
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    846 Post(s)
    Potenza rep
    42949684

    Perché una scimmia con una moneta investe meglio di un «guru»
    Il domandone è quello di sempre: la Borsa nei prossimi mesi salirà o scenderà? Se prendete una scimmia, le consegnate una monetina e (sperando che non la mangi) gliela fate lanciare per ottenere un testa o un croce, ecco che avrete il 50% di possibilità di azzeccare la risposta esatta. Ma i guru della finanza che “vendono” le loro previsioni in decine di newsletter online?

    È qui che viene il bello. Cxo Advisory Group ha effettuato una ricerca su 6582 previsioni di 68 esperti di azionario in merito all’andamento dell’indice S&P500 di Wall Street tra il 2005 e il 2012. Una ricerca non recente, ma sempreverde perché analizza la precisione delle stime in tutte le fasi di mercato: rialziste, laterali e ribassiste, crack del 2008 compreso. Quindi non solo in un forte ciclo Toro come quello attuale, in cui è più facile azzeccarci. Il risultato della ricerca? Avete indovinato: la scimmia ha battuto il guru (50% di precisione contro 47% medio). Vediamo come e perché.
    Intanto va detto che gli analisti di Cxo Advisory Group hanno fatto un lavoro egregio, andando a cercare lo storico delle previsioni su siti terzi e affidabili (spesso di news) e non sulle pagine internet dei guru stessi: molto spesso, infatti, il guru che prende una cantonata provvede in un secondo tempo a “correggere” online la previsione sbagliata per farla aderire ex post alla realtà. Inoltre è stata fatta grande attenzione nel valutare correttamente le previsioni formulate in modo vago dal guru di turno, che vuole abilmente lasciare spazio a letture ambigue e - in ultima analisi - dimostrare di avere avuto ragione in ogni caso.

    Ma come si muovono i presunti esperti di azionario Usa? Intanto lo studio di Cxo Advisory Group nota come all’inizio riescano a inanellare una serie positiva, che attira l’attenzione di media e addetti ai lavori. Poi, una volta acquisita notorietà, alcuni guru si lanciano nell’esercizio - a volte risultato molto proficuo - del “chi la spara più grossa”: provano insomma a fare previsioni estreme, al di fuori dal coro, alla ricerca di sensazionalismo e di titoli di giornale. Le possibilità di azzeccarci sono naturalmente poche, ma se mai la previsione estrema risultasse corretta ecco che l’esperto diventerebbe guru per acclamazione, poiché è stato «l’unico genio controcorrente a prevedere come si è mosso davvero il mercato».
    Il grado di accuratezza delle previsioni è estremamente variabile. Nessuno dei 68 esperti supera la soglia del 70% di pronostici azzeccati, ma c’è qualcuno in gamba che per fortuna ci si avvicina. All’altro estremo troviamo invece per esempio Robert Prechter, esperto di analisi dei mercati con le Onde di Elliott e presidente di Elliott Wave International, nonché direttore esecutivo di Socionomics Institute: ci ha preso solo nel 20,8% dei casi, per la gioia di chi si è abbonato alla sua newsletter. Dietro alla lavagna ecco anche Steve Saville della newsletter “The Speculative Investor” (appena il 23,7% di pronostici azzeccati) e Robert McHugh di “Main Line Investors” (28,6%).
    Ovviamente i guru si difendono dalle accuse. Cxo Advisory Group ha anzi raccolto un’ironica antologia delle scuse ricorrenti per non avere azzeccato le previsioni: si va dal «avete decontestualizzato e volgarizzato il mio sofisticato ragionamento» al «a volte le mie previsioni pubbliche possono essere sbagliate, ma la mia newsletter a pagamento ci prende nel 100% dei casi: per avere informazioni pregiate bisogna pagare». Perché il vero guru è come il marito fedifrago: non si arrende mai, nemmeno davanti all’evidenza.

Accedi