Ho perso tutto (per la seconda volta) - Pagina 19
Crash Bitcoin a -90%, scenario da incubo sulla piattaforma Pyth. Che è successo? Il caso Solana e alcuni nervi scoperti del cripto universo
Bitcoin giù in picchiata fino a 5.402 dollari. E’ lo scenario surreale che si è presentato lunedì 20 settembre a causa di un errore sulla piattaforma Pyth, particolarmente usata per …
Elezioni Germania: una mini guida per capire settori e titoli che usciranno vincenti dalle urne
L'SPD è in testa ai sondaggi, i Verdi li seguono a ruota. Questa in sintesi la proiezione a pochissimi giorni dal voto tedesco. Una situazione che lascia presagire una forte …
Fed Day: verso un tapering dovish e slegato da svolta sui tassi. Ma ceo JP Morgan teme che piani Powell saranno presto stravolti
Jerome Powell e i suoi colleghi che fanno parte del Fomc, il braccio di politica monetaria della Federal Reserve, sono chiamati a dirimere una matassa molto intricata facendo molta attenzione …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #181

    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    45
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    22 Post(s)
    Potenza rep
    1
    IO uso Directa, investors hub e qualche sito per controllare la situazione finanziaria. Magari qualche chat di traders esperti non guasta

  2. #182

    Data Registrazione
    Sep 2018
    Messaggi
    568
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    427 Post(s)
    Potenza rep
    12325770
    Citazione Originariamente Scritto da GiovanniG11 Visualizza Messaggio
    io avevo iniziato col mercato italiano, mi sono rotto le scatole subito.. sudare per fare il 2,5% in più.. e rischiare dentro tanti soldi per vedere qualcosa.
    Poi mi sono buttato sul otc americano, più semplice, più lento, sicuramente più rischioso.. ma quando parte parte.. e in questi giorni partiva tutto, anche aziende che non dichiarano da anni, pazzesco. E' un'altra storia, a volte ci vogliono anni, ma raddoppi, triplichi, ecc quando parte. Per non farsi male si vende recuperando l'acquisto e si tengono le azioni rimanenti.. se poi decollano o perdono non importa.
    Complimenti. Se (ovviamente senza svelare segreti personali) puoi fornire qualche info in piu sarebbe utile.

  3. #183

    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    45
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    22 Post(s)
    Potenza rep
    1
    devi cercare titoli molto bassi, ci sono diverse piattafrme che ne parlano, e più ne conosci e più ne conoscerai. Possibilmente entra in contatto con delle chat (io uso Mirc) di investitori che condividono info.. ma non pensare che loro facciano il tuo lavoro. Una volta che individui il titolo lo studi, A/S, O/S, float, vedi lo storico, leggi le board su inverstorshub, guardi il book, ti fai un'idea.. e decidi di entrare.
    Per me un paramentro importante è quanto "sottile" è il titolo, O/S e come si muove nel book

  4. #184
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,273
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1731 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da CharlesIngalls Visualizza Messaggio
    Esattamente... nessuno è così stupido da regalare soldi alla gente... poi può accadere... ma sul lungo se non si ha controllo... si riperde tutto e di più...!!!
    Citazione Originariamente Scritto da Αλέξανδρος Visualizza Messaggio
    Il mercato di capitale di rischio, fin dalle origini, non è stato pensato per distribuire soldi ma per raccoglierli.
    I sistemi usati dalle "banche d'investimento" per raggiungere lo scopo sono imbattibili, esattamente com'è imbattibile il banco di qualunque casinò.
    Citazione Originariamente Scritto da bomba84 Visualizza Messaggio
    tutto quello che non bisogna fare se si vuole fare soldi

    detta con un proverbio:

    "o sei bravo a battere il mercato o finisci a batterti sugli zebed**"
    Ma no,non è così.
    Se fosse vero questo implicherebbe che tutte le banche del pianeta sarebbero d'accordo tra loro,cosa che invece non può essere visto che sono in competizione sul mercato.La spiegazione più semplice (che tende ad essere quella veritiera a parità di fattori) è che gli andamenti NON sono prevedibili e che quindi le banche d'investimento NON usano i sistemi che usano i piccoli investitori ovvero l'analisi tecnica che ha nella sua filosofia il pretendere di sapere dove inizia un trend,dove finisce e quanto dura,cosa che se ci pensate non ha molto senso se partiamo dall'idea che gli andamenti NON sono prevedibili.

    Come si fa a guadagnare quindi se non sai dove va il mercato? Semplice usi la statistica,fai tanti backtest basati su parametri statistici (ipercomprati,scostamento dalla media etc.) e operi con un orizzonte non di breve periodo,più allunghi l'orizzonte di trading meno inversioni hai e più è probabile che i loss vengano riassorbiti,se ci pensare è il vendere quando sei in loss che fa perdere soldi,questo ovviamente implica usare leve non troppo alte e avere buoni capitali alle spalle per sopportare le perdite che fanno inevitabilmente parte del gioco.

    Ragionamento per assurdo: se un trend non inverisse mai (ad esempio l'azionario USA partendo dal 1950 ad oggi),tutti guadagnerebbero,se invertisse poche volte molti guadagnerebbero se invertisse tantissime volte pochi guadagnerebbero,se invertisse un numero infinito di volte,nessuno guadagnertebbe...è evidente quindi che la previdibilità/profittabilità è funzione del numero di volte che il trend si inverte che quindi è proporzionale al timeframe,più il timeframe è basso più è difficile guadagnare non solo per un discorso di prevedibilità del trend ma anche per via delle commissioni.Con bassi timeframe il mercato ha trend che durano meno questo implica entrare e uscire dal mercato più spesso e quindi il discorso commissioni diventa molto più significativo rispetto invece ad operare su timeframe più lunghi (orario/giornaliero) dove le inversioni sono minori ed i trend molto più duraturi.

    Concludo dicendo che da test svolti via backtest ogni metodo testato difficilmente riesce a battere l'indice se parliamo di azionario il che conferma l'inutilità di far trading.
    Ultima modifica di Bubino451; 19-02-21 alle 19:02

  5. #185
    L'avatar di lastrico
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    6,130
    Blog Entries
    22
    Mentioned
    69 Post(s)
    Quoted
    3665 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Bubino451 Visualizza Messaggio
    ...Ragionamento per assurdo: se un trend non inverisse mai (ad esempio l'azionario USA partendo dal 1950 ad oggi),tutti guadagnerebbero,se invertisse poche volte molti guadagnerebbero se invertisse tantissime volte pochi guadagnerebbero,se invertisse un numero infinito di volte,nessuno guadagnertebbe... ...
    Forse gli opzionisti?

Accedi