Degiro sbarca in Italia - Pagina 60
Enel e FCA trascinano Piazza Affari, in corsa anche Unicredit
Martedì molto positivo per Piazza Affari che però chiude lontano dai massimi di giornata. Anche oggi sponda importante dall?ottimismo legato all’appiattimento della curva dei contagi. Il Ftse Mib ha chiuso …
BNP Paribas: affronta il mercato con il Phoenix Snowball su UniCredit
La banca francese lancia sul mercato un nuovo certificato d?investimento Phoenix Snowball su sottostante UniCredit (ISIN: XS2087072216). Le caratteristiche del prodotto lo rendono funzionale alla congiuntura attuale di forte incertezza …
Chi è Mr Diasorin e l’azzardo di 20 anni che l’ha reso miliardario
Chi c’è dietro il successo di DiaSorin, la multinazionale attiva nel settore della diagnostica che in queste settimane è all’onore della cronaca per i test legati a Covid-19? Il suo …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #591
    L'avatar di maracaibo+
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    4,390
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    2192 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Torto Visualizza Messaggio
    Bene!

    Non avevate ricevuto nessuna comunicazione che confermasse l'adesione alla promozione?
    Non ho ricevuto nessuna comunicazione , solo il rimborso delle commissioni

  2. #592

    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    142
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    1717988
    Salve a tutti, ho iniziato ad operare con Binck contando di operare principalmente in Italia con il piano commissionale 0,17% con min 2,5 e max 17€, però poi ho iniziato ad operare anche su Nasdaq e le commissioni non sono certo basse, con 11€ ad eseguito (che scenderanno a 9 nel prossimo trimestre), per paragone l'ordine di oggi di 32azioni/1000$ mi sarebbe costato con Degiro circa 63 centesimi. La cosa diventa sconveniente solo con ordini superiori a circa 2000 pezzi, quindi comunque andrebbe ben ponderata

    Ora, sono un pò titubante sul regime dichiarativo, con Binck sono comodo perchè agiscono loro da sostituto di imposta. Dovendo fare da me ho paura di sbagliare qualcosa poi con il 730, anche se da quel che ho capito arriva un documento precompilato da uno studio di commercialisti
    Ultima modifica di Il fachiro; 20-02-20 alle 12:26

  3. #593

    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    142
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    58 Post(s)
    Potenza rep
    1169774
    Citazione Originariamente Scritto da Il fachiro Visualizza Messaggio
    Salve ho tutti, ho iniziato ad operare con Binck contando di operare principalmente in Italia con il piano commissionale 0,17% con min 2,5 e max 17€, però poi ho iniziato ad operare anche su Nasdaq e le commissioni non sono certo basse, con 11€ ad eseguito (che scenderanno a 9 nel prossimo trimestre), per paragone l'ordine di oggi di 32azioni/1000$ mi sarebbe costato con Degiro circa 63 centesimi. La cosa diventa sconveniente solo con ordini superiori a circa 2000 pezzi, quindi comunque andrebbe ben ponderata

    Ora, sono un pò titubante sul regime dichiarativo, con Binck sono comodo perchè agiscono loro da sostituto di imposta. Dovendo fare da me ho paura di sbagliare qualcosa poi con il 730, anche se da quel che ho capito arriva un documento precompilato da uno studio di commercialisti
    Buon dì

    Per la dichiarazione ti puoi sempre rivolgere a professionisti del settore. Anche se paghi all'apparenza tanto sei tranquillo che non avari problemi con l'Agenzia delle Entrate.

    Per le commissioni ci vuole il giusto broker.

  4. #594
    L'avatar di lastrico
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    1,995
    Blog Entries
    7
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    1030 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Il fachiro Visualizza Messaggio
    Ora, sono un pò titubante sul regime dichiarativo, con Binck sono comodo perchè agiscono loro da sostituto di imposta. Dovendo fare da me ho paura di sbagliare qualcosa poi con il 730, anche se da quel che ho capito arriva un documento precompilato da uno studio di commercialisti
    Ecco la spiegazione che dà DeGiro:

    ”DEGIRO, a partire dal 2016, offre ai propri clienti sia il calcolo di queste imposte, sia un fac-simile della modulistica fiscale già compilata (Modello redditi ex Modello UNICO). In questo modo il cliente non dovrà fare altro che inoltrare tale documentazione al proprio commercialista o CAF di riferimento per la presentazione della propria dichiarazione dei redditi e per pagare le imposte dovute. La responsabilità di tali calcoli grava su DEGIRO, quindi il cliente è esente da eventuali rischi. I costi di tale servizio da parte dello studio di commercialisti è a carico esclusivo di DEGIRO.”

    ”DEGIRO ha preferito questo modello di gestione fiscale, piuttosto che l'utilizzo del regime amministrato come con gli altri broker italiani, in quanto è notevole il vantaggio per i clienti l'adozione di tale regime derivante sia da un minore carico fiscale sia dalla possibilità di rinviare il pagamento delle imposte all'esercizio successivo (e non su base giornaliera come con l'amministrato).“

  5. #595

    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    142
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    89 Post(s)
    Potenza rep
    1717988
    Grazie delle spiegazioni, quanto potrebbe chiedermi un commericalista/caf per fare un 730? A parte Degiro non ho altre cose strane da fare, mi arriva gia tutto precompilato dal datore di lavoro

  6. #596

    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    142
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    58 Post(s)
    Potenza rep
    1169774
    Citazione Originariamente Scritto da Il fachiro Visualizza Messaggio
    Grazie delle spiegazioni, quanto potrebbe chiedermi un commericalista/caf per fare un 730? A parte Degiro non ho altre cose strane da fare, mi arriva gia tutto precompilato dal datore di lavoro
    Ciao

    Sul 730 non puoi dichiarare i redditi del Trading, devi fare il modello Unico.

    I costi variano da dove risiedi e da dove vai, CAF di un sindacato/Commercialista/ecc.

  7. #597

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    38
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    29 Post(s)
    Potenza rep
    858994
    Citazione Originariamente Scritto da lastrico Visualizza Messaggio
    Ecco la spiegazione che dà DeGiro:

    ”DEGIRO, a partire dal 2016, offre ai propri clienti sia il calcolo di queste imposte, sia un fac-simile della modulistica fiscale già compilata (Modello redditi ex Modello UNICO). In questo modo il cliente non dovrà fare altro che inoltrare tale documentazione al proprio commercialista o CAF di riferimento per la presentazione della propria dichiarazione dei redditi e per pagare le imposte dovute. La responsabilità di tali calcoli grava su DEGIRO, quindi il cliente è esente da eventuali rischi I costi di tale servizio da parte dello studio di commercialisti è a carico esclusivo di DEGIRO.”

    ”DEGIRO ha preferito questo modello di gestione fiscale, piuttosto che l'utilizzo del regime amministrato come con gli altri broker italiani, in quanto è notevole il vantaggio per i clienti l'adozione di tale regime derivante sia da un minore carico fiscale sia dalla possibilità di rinviare il pagamento delle imposte all'esercizio successivo (e non su base giornaliera come con l'amministrato).“
    Cosa intendono per responsabilità? Mi sembra strano che se qualcosa fosse sbagliato il fisco se la prenda con loro...

  8. #598

    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    503
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    323 Post(s)
    Potenza rep
    20125137
    Citazione Originariamente Scritto da Torto Visualizza Messaggio
    Cosa intendono per responsabilità? Mi sembra strano che se qualcosa fosse sbagliato il fisco se la prenda con loro...
    Qualsiasi commercialista di solito è responsabile dei calcoli fiscali che fa. Se il fisco se la prende con te tu ti rivali su DeGiro che a sua volta si rivale su di loro.



    Ma per chi non usa solo esclusivamente etf*, ha senso questa corsa al ribasso nelle commissioni, visto che alla fine queste, considerate minusvalenze, abbassano l'imponibile?

    *le cui commissioni di vendita (o anche di acquisto?) non abbassano l'imponibile.
    Ultima modifica di ancet; 20-02-20 alle 22:07

  9. #599
    L'avatar di lastrico
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    1,995
    Blog Entries
    7
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    1030 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da ancet Visualizza Messaggio
    Qualsiasi commercialista di solito è responsabile dei calcoli fiscali che fa. Se il fisco se la prende con te tu ti rivali su DeGiro che a sua volta si rivale su di loro.
    Responsabilità legali a parte, l’elaborazione da parte di uno studio specializzato mi rassicura più di quel che potrebbe fare un Caf o un commercialista meno specializzato.
    Da quel che ho capito potrò ricopiare direttamente i quadri da loro elaborati, all’interno di un modello Unico anche “fai-da-te”.


    Ma per chi non usa solo esclusivamente etf*, ha senso questa corsa al ribasso nelle commissioni, visto che alla fine queste, considerate minusvalenze, abbassano l'imponibile?

    *le cui commissioni di vendita (o anche di acquisto?) non abbassano l'imponibile.
    Potrò forse recuperarne il 26%, non tutto.
    Per es. sulle azioni americane ha senso eccome voler pagare un decimo rispetto a piattaforme più blasonate.

  10. #600

    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    503
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    323 Post(s)
    Potenza rep
    20125137
    Citazione Originariamente Scritto da lastrico Visualizza Messaggio
    Responsabilità legali a parte, l’elaborazione da parte di uno studio specializzato mi rassicura più di quel che potrebbe fare un Caf o un commercialista meno specializzato.
    Da quel che ho capito potrò ricopiare direttamente i quadri da loro elaborati, all’interno di un modello Unico anche “fai-da-te”.
    Sì non c'è nessun bisogno di portare tutto di nuovo da un caf o da un commercialista. Basta usare il precompilato.

    Potrò forse recuperarne il 26%, non tutto.
    Per es. sulle azioni americane ha senso eccome voler pagare un decimo rispetto a piattaforme più blasonate.
    Ho fatto un po' di calcoli, è vero meglio pagare il meno possibile in commissioni.
    Per esempio una commissione ad eseguito di 10 euro rispetto a una di 30 euro equivale a circa il 5% di risparmio sulla somma di imposte e commissione.

Accedi