Chi sa insegna: esiste un corso di trading serio ? - Pagina 33
Triboo: ricavi ed ebitda in forte crescita nei primi 9 mesi 2021
Primi nove mesi dell’anno con ricavi e margini in crescita a doppia cifra per Triboo, gruppo attivo nel settore digitale e quotato sul mercato MTA di Borsa Italiana. I ricavi …
Piazza Affari apre dicembre avanti tutta: sprint di Stellantis e Unicredit, il risk-on penalizza Diasorin
Avvio di dicembre a spron battuto per Piazza Affari dopo le tensioni della vigilia dettate dalle parole di Jerome Powell che ha anticipato la possibilità di un tapering accelerato da …
Tavares (Stellantis) lancia allarme elettrificazione forzata e indica due scenari possibili
Ferma presa di posizione dell'amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares, sulla spinta in atto verso l'elettrificazione del mercato automobilistico. Il ceo di Stellantis ritiene che le pressioni esterne sulle case …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #321
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,345
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1775 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da merlin8121 Visualizza Messaggio
    Bubino, quello che ho scritto è chiaro; per quel tipo di trading non è male, considerando che non sei un manager di un fondo e che cmq lo fai da casa.
    Io rispetto il tuo modo di intendere il trading e forse quando non avrò più vista per seguire grafici, scanner, newsfeeds , Dom e T/s su 4 monitor, allora potrei anche cercare alternative (se non continuare a fare un paniere di strumenti da tenere nel tempo, possibilmente con dividendi). Ciò non toglie che considero cmq a basso rischio il mio modo.
    Tu dicevi che il periodo è troppo breve, ma considera che in quel periodo ci sono più di 100 eseguiti a fronte di circa una decina al mese del tuo sistema. Non penso che si possa dire che è un caso quel risultato. E ti assicuro che alla base c'è una strategia abbastanza precisa che ovviamente non è mai esattamente uguale non essendo io un robot. Ma limito i rischi più che posso.
    Come ha detto C, potrei aver usato chissà quale programma per falsarli, hehe. Ottusità allo stato puro; spero propio venga a verificare se è vero o meno il rendiconto, non vedo l'ora di cancellargli l'account del Fol.
    L'invito vale anche per te, ma senza penale , se non la conosci e/o per ritornarci Assisi è sempre un bel posto, poi ti faccio da guida io .
    A quanto ne so i manager di fondi non adottano questo approccio ma fanno portafogli bilanciati.

    Come già detto io non mi sono dedicato al trading sistematico perchè non ruscivo col discrezionale,è che col discrezionale mi ero rotto le b... di fare magari per una settimana forti guadagni poi magari la settimana successiva farmi venire l'ansia e stare attento a preservare il capitale,senza considerare che l'attività mi drenava troppo tempo e concentrazione col risultato che non riuscivo ad andare avanti bene con l'altro mio lavoro che svolto.Non faccio solo trading nella vita.Certo,operando discrezionalmente e tutti i giorni i guadagni salgono più in fretta,questo ne sono consapevole,ma ci si espone anche alle perdite e a forti varazioni di capitale che io mi vorrei evitare.

    Comunque se te hai trovato la configurazione di mercato che ti dà un vantaggio statistico,ottimo,continua così...alla fine far trading significa trovare configurazioni di mercato che si ripetono nel tempo in modo da poterle sfruttare a proprio vantaggio.Mai pensato che tu abbia taroccato le statistiche,non ne vedo la finalità.Comunque il trading system che ho postato è solo un esempio,ne ho altri che vanno a mercato più spesso.

    Grazie per l'invito.Se sono in zona ti contatterò volentieri.

  2. #322
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,345
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1775 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da merlin8121 Visualizza Messaggio
    Nah Bubino; come ho scritto, c'è sempre e cmq un cap (cioè un limite) che è diverso per ciascuno. Io ho detto che mi sento "confortevole" con certe cifre ed almeno in questo momento non mi metterei a fare operazioni come fanno tipi come quello del video da centinaia di migliaia di usd.
    Ciò vuol dire che cmq anche facendo buone performance mensili arrivare a diventare milionari è un altra storia (io non ho mai scritto che sia una cosa normale e/o facile, solo che è possibile e non poi cosi raro)
    Se la configurazione è stabile e drawdown bassi,aumentando ogni volta il capitale a mercato in linea teorica si possono fare tanti ma tanti soldi.Ripeto non è secondo me il quanto si guadagna il discriminante tra una buona strategia e una cattiva ma secondo me il "qual'è la perdita massima a cui si va incontro andando a mercato con quella strategia".

  3. #323
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,345
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1775 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da merlin8121 Visualizza Messaggio
    Il mondo è molto più grande/ampio dell'Italia Ciro. Forse nel trading sistemico (dovuto alle competenze necessarie) c'è una prevalenza di ing. , ma non mi risulta per quanto riguarda il disfrezionale e ne conosco anche io parecchi. Ovviamente i risultati rispettano le statistiche del 90/95%, ma come ho detto a Bubino in un post, è cosi per tutte le professioni/lavori.
    Resto dell'idea che fare trading con successo sia più semplice che costruire un ponte e/o un edificio, semplicemente non è per tutti . Come non tutti possono fare gli ing.
    La differenza di vedute tra noi quà è ovvia. La tua esperienza e l'intorno in cui sei "cresciuto" nel trading ti hanno mostrato una certa impostazione e ti pare impossibile possa essere diverso. Mi sembra chiaro che non hai avuto abbastanza contatti con l'universo espanso del trading discrezionale che si fà in USA dove il trading lo fanno anche i cani.
    Tu dirai, si ma perdono quasi tutti ; certo è vero MA la percentuale di chi guadagna rimane sempre la stessa e su milioni il numero diventa interessante; sono spesso ragazzini, ma che sanno il fatto loro pur non essendo laureati e/o con esperienza di vita limitata.
    Il mondo cambia e diventa più veloce ogni giorno. Non si può evitare di aggiornarsi altrimenti si viene travolti.
    L'ambiente ITALIA , almeno per quanto ho visto io negli anni , per quanto riguarda il trading discrezionale è lento, limitato nelle possibilità, "vecchio" nell'impostazione (e non l'ho mai scritto come offesa verso nessuno, ma è un dato di fatto, basta vedere la maggior parte di chi "insegna/vende" corsi/videocorsi).
    Parlando di corsi, in questo sono diviso. A parte l'enorme proliferazione che quindi rende difficile censirli e capirne la qualità/utilità. Ritengo abbiano una discreta utilità nell'ordinare una serie di concetti di base o avanzati con una successione logica (un oercorso diciamo). Poi è assolutamente vero che tutto ciò che li vi si trova , lo si può reperire GRATUITAMENTE su Youtube/internet, però implica che uno dovrebbe sapere cosa cercare , cosa impossibile se uno appena inizia. Ed in questo senso un buon corso può mettere il turbo almeno nella parte inziale riducendo sensibilmente la curva di apprendimento. Di questo sono assolutamente convinto. Poi ciascuno deve valutare in propio, ma non potrei escluderli a priori.
    Io personalmente ho comprato uno in cui ci ho messo 300 usd se ricordo bene e posso confermare ciò che ho scritto. Il vantaggio più grande lo ripeto è il risparmio del tempo nel dover cercare ciò che potrei trovare gratis.
    Purtroppo le cose migliori sono tutte in inglese. Ma alla fine hanno un utilità "collaterale" , si finisce per far pratica e migliorare il propio inglese (quindi la puoi vedere in quest'ottica , hehe).
    Io ai giocavani direi di scolpirsi nella mente questo : Memento audere semper , sono un tipo più garibaldino


    Ps: discorso lungo quello delle piattaforme/software per il trading.
    La capacità di chi guida una macchina è sempre un fattore importante, ma non si può vincere una corsa se si va in Panda contro uno che va in Ferrari. Nel trading non è diverso (a meno che non si sceglie di restare su piste con limiti di velocità, ).
    In Italia ad esempio, con titoli lumaca e bassi volumi, anche con la ormai famigerata "Normale" di Directa c'è chi riesce a fare trading (vedi Genio). Ma prova a fare trading intraday con un titolo da 2/3 milioni di volumi e con variazioni anche del 10/15 % se non più al minuto, pensi potresti usare la "Normale" ? .
    E se scegli di fare trading intraday e cerchi appunto azioni molto volatili con alti volumi, su 8000 + dei mercati USA, come fai a trovare quella "papabili" in realtime se non hai uno scanner adeguato (scanner non è semplicemente una lista gainers/losers, ma un "cercatore" dinamico che in base a settaggi trova quello che serve specificamente). Oggi il top è Trade Ideas per il mercato USA, lo conosci? Sicuramente non lo avevi nell'arsenale quando facevi intraday (in Italia pochi lo conoscono eppure...) , ma è uno (non l'unico) degli strumenti che hanno cambiato il modo di fare trading discrezionale in USA .

    Mai avuto nulla contro Trapattoni, anzi. Ma da giovani si fa in tempo a cambiare strada, provare a fare il Sacchi (ricordate gli anni 80?) ed in caso ricredersi. Con gli anni logico che si cerchino più certezze (guarda che io non sono un ragazzino e mica metto le mie sorti future nel trading intraday, hehe).
    Perchè non l'hai mai progettato un ponte o un edificio.
    Da ingegnere civile posso dirti che hai torto...è più difficile esser profittevoli sul lungo periodo facendo trading.Almeno,dal mio punto di vista,poi anche nel campo dell'ingegneria ci sono i software di calcolo che rendono il tutto più semplice e rapido.

  4. #324
    L'avatar di Bubino451
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    6,345
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1775 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da blak7 Visualizza Messaggio
    interessante discussione old style forum, con un ampiezza di discussioni diverse affrontabili infinite ,metto alcune pillole bonsai pensieri miei, premettendo che ho inziato ad operare in borsa a fine anni 90 e prendendo in faccia un paio di obbligazioni di aziende poi fallite italiane ho capito che non si deve u fare affidamento su nulla : a partire dai bilanci ai promotori ai gestori ai fondi ecc ,nella finanza vale sempre piu la regola che qualche è accaduto ieri, domani è impossibile capire se risccadrà in maniere ttale o parziale

    - prima di tutto ci vuole molto tempo per capire come si muovono i mercati e il tempo dedicato genera esperienza.....queste sono due condizioni imprescindibili e non comprabili con nessun corso esistente e a nessun prezzo

    - secondariamente ci vuola molta passione reale e non raccontanta ,come succede spesso, se si ragiona solo con in testa il profit non si va molto lontani

    -non esistono regole assolute in questo mondo , si può guadagnare con le opzioni come con lo scalpng come con lintrady come col position ecc,come allo stesso modo si puo perdere con tutti gli approcci esistenti

    - lesperienza ha lo svantaggio che tende a irigidire mentalmente e a piantare molte convinzioni che col passare del tempo potrebbero diventare devastanti ,molti hanno latendenza a pensare che se hanno guadagnato in un modo coninueranno in eterno in quel modo,invece mantenre sempre un elesticità e propensione a calibrarsi sui cambiamenti dei mercati risulta sempre ottimale

    -il mercato specialmente in intraday rispetto ai primi anni del 2000 è cambiato assai ,fondamentalmente si è andata via via riducendo negli anni la volatilità media e i range giornalieri spesso notevolmente, ne è esempio il fib che ormai piu che un futures pare un obligazionario tanto è immobile

    -la pazienza è forse larma piu difficile ma piu utile da sviluppare per tradare

    -capitolo corsi : tra seminari vari ,itforum rimini it ,corsi singoli o di gruppo ecc ho perso il conto a qunti ho partecipato ,fortunatamente mettendo sempre un buget piccolo deidcati ad essi , che spaziano da corsi sulle opzioni a corsi sui cicli a corsi su ross ,su intraday come sul multiday,fino agli ultmi sulle gestioni di portafogli......... dovessi indicare uno o qualcuno che mi abbia impressionato molto direi di no, dalla maggior molti non ho appreso nulla ,da alcuni qualche tassello utile si , superfluo dire che nessun corso in se ti mette in grado di diventare profittevole,ma è sempre un provcesso per portare a definire una propria operatività su proprie decisioni,finche si lavora su decisioni altriu non se ne caverà mai un tubo se non che dipendenza operative ed economica verso qualcun altro

    be direi che un bel pò di banalità le ho scritte
    Io mai seguito un corso in vita mia...mi conforta quindi quello che dici.Così a naso mi sembravano inutili vista la semplicità delle regole di base di questa attività.Sempre stato convinto che il mio metodo di studio da universitario da simil-autodidatta,visto che come Ciro pure io dei 30 e rotti esami di ing ne avrò seguiti 5 se va bene,applicato a questo mondo fosse sufficiente per riuscire a cavarci qualcosa di buono attraverso sperimentazione ed esperienza.

  5. #325
    L'avatar di merlin8121
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    2,279
    Mentioned
    27 Post(s)
    Quoted
    1240 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Bubino451 Visualizza Messaggio
    Io mai seguito un corso in vita mia...mi conforta quindi quello che dici.Così a naso mi sembravano inutili vista la semplicità delle regole di base di questa attività.Sempre stato convinto che il mio metodo di studio da universitario da simil-autodidatta,visto che come Ciro pure io dei 30 e rotti esami di ing ne avrò seguiti 5 se va bene,applicato a questo mondo fosse sufficiente per riuscire a cavarci qualcosa di buono attraverso sperimentazione ed esperienza.
    Però Bubi le regole di base diventano semplici una volta che le conosci e cmq non si finiscono mai di conoscerne di nuove. Per questo bisogna discernere e non fare di tutte le situazioni/corsi un unico caso. Come ho detto sopra, tutto si trova gratuitamente sapendo cosa si va a cercare, ma l'essere "nuovo" di un attività implica che appunto non si sà cosa cercare. Certo che col tempo si va avanti passo a passo. Un buon video corso può dare velocità e far risparmiare tempo (che è denaro) nel processo perchè come ho scritto sopra, ti mostra in modo ordinato i concetti che cmq dovresti imparare girando quà e là per internet. Chiaro che chi spera di trovare in un corso la formula della felcità rimarrà deluso. Vanno visti solo come un Bignami (ve li ricordate a scuola? hahaha, ora usano i cellulari e wikipedia immagino

    ps: che ti posso dire, a te pare facile perchè dopo aver studiato come fare sai già come si fà .


    PS: azzo Bubi, pensavo fossi un vecchiaccio ed invece sei un ragazzino asd, pensavo essere l'unico ragazzo qua con i miei 51 anni (con affetto per i nostri padri/nonni ehehehe)
    Ultima modifica di merlin8121; 21-10-21 alle 13:17

  6. #326
    L'avatar di Winsconsin
    Data Registrazione
    May 2010
    Messaggi
    2,275
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    293 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da blak7 Visualizza Messaggio
    interessante discussione old style forum, con un ampiezza di discussioni diverse affrontabili infinite ,metto alcune pillole bonsai pensieri miei, premettendo che ho inziato ad operare in borsa a fine anni 90 e prendendo in faccia un paio di obbligazioni di aziende poi fallite italiane ho capito che non si deve u fare affidamento su nulla : a partire dai bilanci ai promotori ai gestori ai fondi ecc ,nella finanza vale sempre piu la regola che qualche è accaduto ieri, domani è impossibile capire se risccadrà in maniere ttale o parziale

    - prima di tutto ci vuole molto tempo per capire come si muovono i mercati e il tempo dedicato genera esperienza.....queste sono due condizioni imprescindibili e non comprabili con nessun corso esistente e a nessun prezzo

    - secondariamente ci vuola molta passione reale e non raccontanta ,come succede spesso, se si ragiona solo con in testa il profit non si va molto lontani

    -non esistono regole assolute in questo mondo , si può guadagnare con le opzioni come con lo scalpng come con lintrady come col position ecc,come allo stesso modo si puo perdere con tutti gli approcci esistenti

    - lesperienza ha lo svantaggio che tende a irigidire mentalmente e a piantare molte convinzioni che col passare del tempo potrebbero diventare devastanti ,molti hanno latendenza a pensare che se hanno guadagnato in un modo coninueranno in eterno in quel modo,invece mantenre sempre un elesticità e propensione a calibrarsi sui cambiamenti dei mercati risulta sempre ottimale

    -il mercato specialmente in intraday rispetto ai primi anni del 2000 è cambiato assai ,fondamentalmente si è andata via via riducendo negli anni la volatilità media e i range giornalieri spesso notevolmente, ne è esempio il fib che ormai piu che un futures pare un obligazionario tanto è immobile

    -la pazienza è forse larma piu difficile ma piu utile da sviluppare per tradare

    -capitolo corsi : tra seminari vari ,itforum rimini it ,corsi singoli o di gruppo ecc ho perso il conto a qunti ho partecipato ,fortunatamente mettendo sempre un buget piccolo deidcati ad essi , che spaziano da corsi sulle opzioni a corsi sui cicli a corsi su ross ,su intraday come sul multiday,fino agli ultmi sulle gestioni di portafogli......... dovessi indicare uno o qualcuno che mi abbia impressionato molto direi di no, dalla maggior molti non ho appreso nulla ,da alcuni qualche tassello utile si , superfluo dire che nessun corso in se ti mette in grado di diventare profittevole,ma è sempre un provcesso per portare a definire una propria operatività su proprie decisioni,finche si lavora su decisioni altriu non se ne caverà mai un tubo se non che dipendenza operative ed economica verso qualcun altro

    be direi che un bel pò di banalità le ho scritte
    sempre interessante invece, cose sagge
    peccato che scrivi poco
    ciao mitico !

  7. #327
    L'avatar di ciroascarone
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    21,674
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    4528 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Bubino451 Visualizza Messaggio
    Perchè non l'hai mai progettato un ponte o un edificio.
    Da ingegnere civile posso dirti che hai torto...è più difficile esser profittevoli sul lungo periodo facendo trading.Almeno,dal mio punto di vista,poi anche nel campo dell'ingegneria ci sono i software di calcolo che rendono il tutto più semplice e rapido.
    azz...anche tu ingegnere civile ...io ero specializzato in costruzioni idrauliche e marittime quando lavoravo da dipendente per una grossa società d' ingegneria...poi , da libero prof, ( non potendo ovviamente prendere in mano grossi lavori come quelli ) mi sono "riciclato" strutturista...che flash, dopo così tanti anni ....fine o.t

  8. #328
    L'avatar di blak7
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    3,342
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    182 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Winsconsin Visualizza Messaggio
    sempre interessante invece, cose sagge
    peccato che scrivi poco
    ciao mitico !
    wewe thanks ciao Wins.......ehh non sono olte le discussioni interessanti c'è poca gente forumsss

  9. #329
    L'avatar di blak7
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    3,342
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    182 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da merlin8121 Visualizza Messaggio
    repetita iuvant le cose giuste vanno ripetute che no fà male. Ahh la pazienza... ne avessi avuta di più in passato. Con la borsa e con le donne
    con le donne
    per non parlare delle donne trader

  10. #330
    L'avatar di Adriano.Meis
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    2,686
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    788 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    leggo che la discussione è proseguita in modo interessante anche grazie ai toni pacati (che purtroppo sui social sono piuttosto rari)

    provo a dare un mio contributo...
    (premesso di concordare con la gran parte delle cose dette , che testimoniano i vari punti di vista possibili rispetto al fenomeno trading)
    allora, proseguo nell’ipotesi già fatta da @ciro e @merlin, di rivolgersi a “giovani aspiranti”,
    focalizzerei 2 aspetti:

    1- dopo aver studiato e capito cosa sia il rischio nel trading, che non è la stessa cosa che si intende nella vita di tutti i giorni
    cioè non è un fatto che io posso pensare di evitare per tutta la vita (per es. un incidente mortale in auto),
    ma è invece un fatto che ha una certa % di verificarsi, e si verificherà di certo nella mia vita di trader in proporzione alla sua % e alla frequenza della mia attività di trading,
    quindi il problema è gestire questo rischio, non è evitarlo sempre

    2- dopodiché, capire che deve esistere un razionale sfruttabile, che giustifichi il fatto che il proprio trading sia profittevole in modo stabile,
    e questo punto fondamentale è proprio quello che nessun corso svelerà mai, e i motivi sono ovvi
    (comunque concordo con @merlin che una qualche utilità ci può essere, in qualcuno di questi)
    cioè è necessario avere un’idea, che permetta di interpretare un certo mercato (che sia SP500, che sia di nicchia) e trovarne per così dire dei “punti deboli”
    perché, di per se stessi, il mercato volatile, o il fatto che nel passato si sia mosso in un certo modo, non sono sufficienti per guadagnare,
    e l’idea non è che debba essere una cosa complicatissima , anzi forse è meglio che sia semplice, l’importante è che non sia banale, già vista e rivista,
    purtroppo può capitare che l’idea smetta di funzionare e allora, come dice @Black, bisogna essere elastici di mente, perché c’è di sicuro un razionale che spiega perché non funziona più, e una mente elastica lo può capire
    Ultima modifica di Adriano.Meis; 23-10-21 alle 20:36

Accedi