DIRECTA nel forex con LMAX
Azioni, bond, oro, petrolio, forex: la classifica dei migliori e peggiori di Deutsche Bank. Draghi salva BTP dal reflation trade
Per chi avesse ancora qualche dubbio sull’effetto che Mario Draghi ha prodotto sugli asset italiani, che si parli di BTP o di Ftse Mib, la classifica di Deutsche Bank potrebbe …
Opec+ e le scommesse sul verdetto del meeting del 4 marzo: produzione attesa aumentare (gradualmente)
  Cresce l'attesa per la riunione dell'Opec+, alleanza tra paesi Opec e non Opec come la Russia, che prenderà il via dopodomani, giovedì 4 marzo, e che dovrebbe pronunciarsi sui …
Alert bolla immobiliare in Cina e Australia. Pechino teme contagio Wall Street e borse europee
La parola - e paura - bolla tornano ad assediare i mercati: dalla Cina arriva un chiaro alert sul rischio che bolle speculative si siano ormai formate su Wall Street …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Danlead
    Data Registrazione
    Mar 2002
    Messaggi
    10,304
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    720 Post(s)
    Potenza rep
    42949691

    DIRECTA nel forex con LMAX

    Molto interessante, è una proposta seria e professionale che si differenzia dai broker esteri market maker o pseudoecn presenti in Italia, per la trasparenza data dall'operare su un vero ecn e per gli spread ridottissimi.
    Commissioni (3€ per un 1 lotto da 100.000)leggermente superiori a quelle dei migliori ecn mondiali ma il minimo di 0.40€ recupera sullo svantaggio.
    Se poi il conto è amministrato dal punto di vista fiscale, è il momento di rientrare in Italia per l'operatività sul forex.
    Peccato che questa proposta arriva in concomitanza con la Tobin Italiana, fosse arrivata prima avrei gia aderito.
    LMAX poi consente di collegare applicativi come multicharts e altre piattaforme esterne, Directa renderà disponibile anche questa funzionalità?


    Directa Sim: presenta il trading su LMAX per operare sul forex
    Milano, 18 ott - Directa Sim, in occasione della Trading Online Expo, presenta il trading su LMAX. A partire da martedi' 23 ottobre, Directa offrira' ai propri clienti la possibilita' di operare sul Forex attraverso il mercato regolamentato LMAX (LMAX Exchange | FX Trading | CFD Trading), il primo MTF europeo per il trading sui cross valutari. In questo modo, si legge in una nota, sara' possibile per i clienti Directa fare trading sul mercato delle valute operando direttamente dal book, con prezzi trasparenti, spread ridottissimi, esecuzioni veloci e anonime. Le commissioni applicate saranno lo 0,003% del controvalore investito, con un minimo di 0,40 euro.

  2. #2
    L'avatar di genioarcipelago
    Data Registrazione
    Sep 2001
    Messaggi
    53,660
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    2136 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da Danlead Visualizza Messaggio
    Molto interessante, è una proposta seria e professionale che si differenzia dai broker esteri market maker o pseudoecn presenti in Italia, per la trasparenza data dall'operare su un vero ecn e per gli spread ridottissimi.
    Commissioni (3€ per un 1 lotto da 100.000)leggermente superiori a quelle dei migliori ecn mondiali ma il minimo di 0.40€ recupera sullo svantaggio.
    Se poi il conto è amministrato dal punto di vista fiscale, è il momento di rientrare in Italia per l'operatività sul forex.
    Peccato che questa proposta arriva in concomitanza con la Tobin Italiana, fosse arrivata prima avrei gia aderito.
    LMAX poi consente di collegare applicativi come multicharts e altre piattaforme esterne, Directa renderà disponibile anche questa funzionalità?


    Directa Sim: presenta il trading su LMAX per operare sul forex
    Milano, 18 ott - Directa Sim, in occasione della Trading Online Expo, presenta il trading su LMAX. A partire da martedi' 23 ottobre, Directa offrira' ai propri clienti la possibilita' di operare sul Forex attraverso il mercato regolamentato LMAX (LMAX Exchange | FX Trading | CFD Trading), il primo MTF europeo per il trading sui cross valutari. In questo modo, si legge in una nota, sara' possibile per i clienti Directa fare trading sul mercato delle valute operando direttamente dal book, con prezzi trasparenti, spread ridottissimi, esecuzioni veloci e anonime. Le commissioni applicate saranno lo 0,003% del controvalore investito, con un minimo di 0,40 euro.
    Dan dove l'hai letta questa???

    Che magari dicon qualcos'altro dopo.

  3. #3
    L'avatar di Danlead
    Data Registrazione
    Mar 2002
    Messaggi
    10,304
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    720 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da genioarcipelago Visualizza Messaggio
    Dan dove l'hai letta questa???

    Che magari dicon qualcos'altro dopo.
    Sono comunicati stampa

    Notizie Radiocor - Finanza - Borsa Italiana

  4. #4
    L'avatar di LastDragon
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    44
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    4058298

  5. #5
    L'avatar di certenotti
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    2,891
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    363 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    lo spread è veramente stretto, con la quinta decimale

    peccato la tobin

  6. #6

    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    12,162
    Blog Entries
    19
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Danlead Visualizza Messaggio
    Molto interessante, è una proposta seria e professionale che si differenzia dai broker esteri market maker o pseudoecn presenti in Italia, per la trasparenza data dall'operare su un vero ecn e per gli spread ridottissimi.
    Commissioni (3€ per un 1 lotto da 100.000)leggermente superiori a quelle dei migliori ecn mondiali ma il minimo di 0.40€ recupera sullo svantaggio.
    Se poi il conto è amministrato dal punto di vista fiscale, è il momento di rientrare in Italia per l'operatività sul forex.
    Peccato che questa proposta arriva in concomitanza con la Tobin Italiana, fosse arrivata prima avrei gia aderito.
    LMAX poi consente di collegare applicativi come multicharts e altre piattaforme esterne, Directa renderà disponibile anche questa funzionalità?


    Directa Sim: presenta il trading su LMAX per operare sul forex
    Milano, 18 ott - Directa Sim, in occasione della Trading Online Expo, presenta il trading su LMAX. A partire da martedi' 23 ottobre, Directa offrira' ai propri clienti la possibilita' di operare sul Forex attraverso il mercato regolamentato LMAX (LMAX Exchange | FX Trading | CFD Trading), il primo MTF europeo per il trading sui cross valutari. In questo modo, si legge in una nota, sara' possibile per i clienti Directa fare trading sul mercato delle valute operando direttamente dal book, con prezzi trasparenti, spread ridottissimi, esecuzioni veloci e anonime. Le commissioni applicate saranno lo 0,003% del controvalore investito, con un minimo di 0,40 euro.
    bene

    ps: la tobin tax.........un...... pesce d'aprile

  7. #7
    L'avatar di Danlead
    Data Registrazione
    Mar 2002
    Messaggi
    10,304
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    720 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da certenotti Visualizza Messaggio
    lo spread è veramente stretto, con la quinta decimale

    peccato la tobin
    Il minimo da 0.40 poi consente di operare da 13000 unit in su dove il valore di un pip vale 1.3
    Ideale quindi anche per chi vuole frazionare e applicare tecniche di moneymanagement.
    Il must sarebbe essere esenti dalla tobin, o una tobin molto piu' ridotta, e avere il regime dichiarativo.

  8. #8
    L'avatar di certenotti
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    2,891
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    363 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da PerdenteNato Visualizza Messaggio
    Da principiante del Forex, quale sarebbe il vantaggio rispetto al mio broker attuale che mi da lo stesso spread, niente commissioni, mi fa da sostituto d'imposta, ma è market maker invece che ecn?
    che i broker mm non ti permettono di operare con lo stop in canna

  9. #9
    L'avatar di Danlead
    Data Registrazione
    Mar 2002
    Messaggi
    10,304
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    720 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da PerdenteNato Visualizza Messaggio
    Da principiante del Forex, quale sarebbe il vantaggio rispetto al mio broker attuale che mi da lo stesso spread, niente commissioni, mi fa da sostituto d'imposta, ma è market maker invece che ecn?
    Il fatto che sia market maker, lui guadagna quando perdi, poi streaming dati piu' lento, possibili rallentamenti, possibile blocco di operatività in scalping quando vedono che guadagni, non puoi operare sul book, limitazioni sulla distanza minima di stop e take profit e altro
    Con un ecn puoi metterti in bid o ask e venire eseguito anche se le quotazioni bid e ask non si muovono. Con un market maker invece devi aspettare che il bid-ask ti vada a colpire.
    In definitiva un ecn è trasparente non ci sono trucchi. Tanto per fare un esempio un famoso broker mondiale sul forex, market maker e' stato piu volte multato per alcuni trucchi, quando qualcuno comprava (vendeva) faceva in modo che la quotazione fosse sempre a sfavore del trader.
    Eur 1.2900 - 1.2901 compri quindi 1.2901, l'eseguito veniva dato a 1.2901 anche se nel frattempo le quotazioni erano cambiate in 1.2899 - 1.2900.
    E come questo molti altri trucchi, di cui ti accorgerai quando inizierai a tradare con size importanti.

  10. #10
    L'avatar di genioarcipelago
    Data Registrazione
    Sep 2001
    Messaggi
    53,660
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    2136 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da Danlead Visualizza Messaggio
    Il minimo da 0.40 poi consente di operare da 13000 unit in su dove il valore di un pip vale 1.3
    Ideale quindi anche per chi vuole frazionare e applicare tecniche di moneymanagement.
    Il must sarebbe essere esenti dalla tobin, o una tobin molto piu' ridotta, e avere il regime dichiarativo.
    Dan
    pip unit
    per noi che andiamo solo a tick
    non e' il massimo della spiegazione...
    mica colpa tua ovvio...

    ma se taduci magari in euro o dollari...
    forse ne vengpo a capo da solo...
    dopo.

    Grazie...
    senza fretta...
    ovvio...
    a meno che sei in sciopero.

Accedi