Interactive Brokers e regime dichiarativo - Pagina 3
Azimut in vendita solo a 100 euro per azione, Giuliani alza l’asticella dopo +129% Ytd. Presentata linea fondi 100% ESG 
Per Azimut un’offerta a 100 euro ad azione potrebbe bastare, forse. Pietro Giuliani ama alzare l’asticella e questa volta indica cifra tonda. Alla consueta domanda dei giornalisti circa l’eventualità di …
L?asta Btp fa tutto esaurito: buona la domanda con redimenti in salita
Sono stati ben quattro i Btp in offerta nell?asta odierna. Dopo il test di ieri, con tassi in risalita nell?asta Bot e domanda sostenuta, oggi il Tesoro si è cimentato …
Tesla: Musk ‘invade’ il campo di BMW, Daimler, Volkswagen. In Germania la gigafactory europea
Una gigafactory in Germania, vicino a Berlino: Tesla si conferma sempre di più il futuro, e tutto il resto sembra far parte già del passato: per qualcuno, le cose stanno …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #21

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    82
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    823888
    Citazione Originariamente Scritto da mojtaba Visualizza Messaggio
    Redditi di cosa? Derivante da capitale?
    redditi derivanti da operatività su futures che devono essere dichiarati non come redditi da capitale ma come redditi diversi.

  2. #22

    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    137
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    1574400
    Ciao. Sono anche io in regime dichiarativo, operando in futures con diversi broker, italiani ed esteri. Mi e' stato molto utile leggere i tuoi messaggi, grazie ai quali ora ho capito come contabilizzarli nel quadro RT. C'e' solo una cosa pero' che non condivido e volevo chiederti un parere.
    All'apertura della posizione io considero un esborso pari a 0 (valore fiscale, cosi’ come riportato dalla Banca nella certificazione) e a chiusura contabilizzo il gain o la loss. Ma senza considerare le commissioni. Quelle non fanno parte del P&L. E poi perche' aggiungerle nel P&L se possiamo inserirle nel quadro RT come commissioni? (grande vantaggio che pochi capiscono... in regime dichiarativo si deducono le commissioni... in regime amministrato no!). Posso chiederti che ne pensi? Grazie

  3. #23

    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    137
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    1574400
    Correggo quanto detto nel mio messaggio precedente. La contabilizzazione includendo le commissioni nel p&l e' corretta.

    Da "Istruzioni Modello Unico 2009"
    Determinazione della base imponibile (art. 68 del TUIR)
    Per quanto riguarda i criteri di determinazione della base imponibile l’art. 68, comma 6, del TUIR, prevede che le plusvalenze sono costituite dalla differenza tra il corrispettivo percepito (ovvero la somma o il valore normale dei beni rimborsati) ed il costo (ovvero il valore d’acquisto), aumentato di ogni onere inerente alla loro produzione, compresa l’imposta di successione e donazione, le spese notarili, le commissioni d’intermediazione, la tassa sui contratti di borsa, ecc., ad eccezione degli interessi passivi.

  4. #24

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    82
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    823888
    Citazione Originariamente Scritto da subwater Visualizza Messaggio
    Correggo quanto detto nel mio messaggio precedente. La contabilizzazione includendo le commissioni nel p&l e' corretta.

    Da "Istruzioni Modello Unico 2009"
    Determinazione della base imponibile (art. 68 del TUIR)
    Per quanto riguarda i criteri di determinazione della base imponibile l’art. 68, comma 6, del TUIR, prevede che le plusvalenze sono costituite dalla differenza tra il corrispettivo percepito (ovvero la somma o il valore normale dei beni rimborsati) ed il costo (ovvero il valore d’acquisto), aumentato di ogni onere inerente alla loro produzione, compresa l’imposta di successione e donazione, le spese notarili, le commissioni d’intermediazione, la tassa sui contratti di borsa, ecc., ad eccezione degli interessi passivi.
    da una lettura attenta(spero) delle "Istruzioni Modello Unico 2009" mi sembra di capire che le commissioni si debbano dedurre.
    Le istruzioni dicono che per calcolare la base imponibile il calcolo da fare è :
    corrispettivo percepito - ( costo d'acquisto + commissioni).
    Esempio pratico :
    Compro a 100 , vendo a 120 , commissione 1.
    120 - (100+1) = 19 di base imponibile
    Pareri diversi ?

  5. #25

    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Gastone71 Visualizza Messaggio
    da una lettura attenta(spero) delle "Istruzioni Modello Unico 2009" mi sembra di capire che le commissioni si debbano dedurre.
    Le istruzioni dicono che per calcolare la base imponibile il calcolo da fare è :
    corrispettivo percepito - ( costo d'acquisto + commissioni).
    Esempio pratico :
    Compro a 100 , vendo a 120 , commissione 1.
    120 - (100+1) = 19 di base imponibile
    Pareri diversi ?
    Si l'interpretazione sopra indicata e' corretta.

    Quello che invece vorrei conoscere e' il codice tributo del mod. F24 da indicare per il versamento della quota di "capital gain" da versare come imposta: il caso che mi interessa e quello di plus-valenze relative a compra vendita di titoli relativi a partecipazioni "NON QUALIFICATE".

    Grazie per le eventuali risposte

  6. #26

    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    2,913
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Massimo S. Visualizza Messaggio
    Sì.



    Sì. O con lo 0.40% in più entro il 20 luglio.

    E' il 16 giugno la I scadenza

  7. #27

    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    2,913
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    Si l'interpretazione sopra indicata e' corretta.

    Quello che invece vorrei conoscere e' il codice tributo del mod. F24 da indicare per il versamento della quota di "capital gain" da versare come imposta: il caso che mi interessa e quello di plus-valenze relative a compra vendita di titoli relativi a partecipazioni "NON QUALIFICATE".

    Grazie per le eventuali risposte
    Direi 1100

  8. #28

    Data Registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    0 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mojtaba Visualizza Messaggio
    Direi 1100
    Il cod. 1100 è riservato alle partecipazioni "QUALIFICATE" ma non sono riuscito a trovare un codice per quelle "NON QUALIFICATE".
    Proverò a chedere lumi all'Ufficio Entrate.

    Grazie comunque

  9. #29

    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    4,746
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    Il cod. 1100 è riservato alle partecipazioni "QUALIFICATE" ma non sono riuscito a trovare un codice per quelle "NON QUALIFICATE".
    Proverò a chedere lumi all'Ufficio Entrate.

    Grazie comunque
    non lo trovi qui?

    http://www1.agenziaentrate.it/docume...erca/index.htm

  10. #30

    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    2,913
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    Il cod. 1100 è riservato alle partecipazioni "QUALIFICATE" ma non sono riuscito a trovare un codice per quelle "NON QUALIFICATE".
    Proverò a chedere lumi all'Ufficio Entrate.

    Grazie comunque
    Lo so ma non vedo altra alternativa, garantisce ipsoa che è più affidabile del sole 24 ore.

Accedi