Aprire start up quest'anno per iniziare a lavorare il prossimo.
Investire in Cam.TV, la piattaforma social per guadagnare condividendo le proprie passioni e competenze
Una piattaforma dove chiunque può portare la propria attività online e monetizzare le proprie passioni e competenze
Fineco, crescita costante nel post-Covid: consulenza accelera grazie al maggior interesse degli italiani
C’è il maggiore interesse degli italiani per gli investimenti dietro la crescita degli utili da record realizzzata da Fineco, una banca che si è ormai calata appieno nel new normal del post-Covid e che procede spedita verso il proprio futuro. Si potrebbe …
Big Tech, come affrontare il rischio normativo nell?azionario
Le normative, si sa, sono mutevoli e rappresentano sempre un fattore di rischio importante per le aziende. Perché designano l’ecosistema e i limiti entro cui le società possono lecitamente operare, …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    412
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    381 Post(s)
    Potenza rep
    4529970

    Aprire start up quest'anno per iniziare a lavorare il prossimo.

    Io ed un socio vorremmo aprire una start up innovativa sotto forma di srl. Essendo però io dipendente e lui ancora borsista non è ancora il momento adatto per lanciarsi a capofitto nella tentata impresa.

    Entrambi al momento abbiamo dei vincoli contrattuali che ci impediscono di essere soci lavoratori di una srl per il 2021.
    Vorrei chiedere a chi è più esperto di me in materia, è pensabile creare e finanziare la società già nel 2021, senza soci lavoratori, portando a termine tutta la burocrazia, acquisendo i beni mobili ed immobili necessari per un avvio nel 2022?

    A maggior ragione in virtù degli incentivi statali messi in campo quest'anno, vorrei provare a sfruttarli (tipo Industria 4.0) e magari ottenere un credito d'imposta da spalmare dal 2022 in poi.

    E' fattibile?

  2. #2

    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    106
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    45 Post(s)
    Potenza rep
    3104064
    Citazione Originariamente Scritto da You Visualizza Messaggio
    Io ed un socio vorremmo aprire una start up innovativa sotto forma di srl. Essendo però io dipendente e lui ancora borsista non è ancora il momento adatto per lanciarsi a capofitto nella tentata impresa.

    Entrambi al momento abbiamo dei vincoli contrattuali che ci impediscono di essere soci lavoratori di una srl per il 2021.
    Vorrei chiedere a chi è più esperto di me in materia, è pensabile creare e finanziare la società già nel 2021, senza soci lavoratori, portando a termine tutta la burocrazia, acquisendo i beni mobili ed immobili necessari per un avvio nel 2022?

    A maggior ragione in virtù degli incentivi statali messi in campo quest'anno, vorrei provare a sfruttarli (tipo Industria 4.0) e magari ottenere un credito d'imposta da spalmare dal 2022 in poi.

    E' fattibile?
    Avere una società ferma non ha secondo me molto senso, ma naturalmente si può fare quanto scrivi, anche tenendo la società inattiva. Ti consiglio piuttosto di costituire la società a fine anno e di fare il primo bilancio di 14-15 mesi. Sarebbe probabilmente il migliore compromesso.

  3. #3

    Data Registrazione
    Mar 2019
    Messaggi
    412
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    381 Post(s)
    Potenza rep
    4529970
    Citazione Originariamente Scritto da tasso Visualizza Messaggio
    Avere una società ferma non ha secondo me molto senso, ma naturalmente si può fare quanto scrivi, anche tenendo la società inattiva. Ti consiglio piuttosto di costituire la società a fine anno e di fare il primo bilancio di 14-15 mesi. Sarebbe probabilmente il migliore compromesso.
    Grazie della risposta @tasso .

    Più che altro perché ci servirebbe più di qualche mese per una fase di investimento iniziale, comprare strumentazione, affitto locale, arredamento, creazione campagna pubblicitaria etc. Tutte spese che vorremmo iniziare ad effettuare sotto forma di società in modo da avere credito d'imposta.

    Mi vorrei confrontare anche su quest'ultimo punto.
    Mettiamo che io sia un gelataio, apro srl, e compro macchina per fare gelati. Posso fare un ammortamento di questa macchina negli anni successivi giusto? Mettiamo che sia anche un macchinario che rientra in quelli di Industria 4.0 quindi con relativo credito d'imposta. Potrei iniziare a beneficiare dei crediti magari dal 2022 quando effettivamente inizierò a vendere gelati?

    Grazie

Accedi