Aprire un negozio nella galleria di un Centro Commerciale.
Netflix apre le danze dei FANG: tutte le date dei conti trimestrali e attese analisti
L?earnings season americana è cominciata la scorsa settimana con i colossi del comparto bancario come Jp Morgan, Citi Group e Wells Fargo. Nel complesso, le prime trimestrali che, racchiudono i …
Intesa SanPaolo ha dato il via, febbre M&A banche continuerà nel 2021: si avvicina l’ora delle nozze cross-border, verso una JP Morgan made in Europe
Tra le banche europee la febbre per le operazioni di M&A (mergers and acquisitions, fusioni e acquisizioni) è tutta fuorché passata, tanto che il 2021 potrebbe essere l'anno delle nozze …
Intesa Sanpaolo quota sul SeDeX 30 nuovi Cash Collect su azioni italiane, europee e americane
Debuttano oggi sul SeDeX di Borsa Italiana 30 nuovi Cash Collect Certificate emessi da Intesa Sanpaolo tramite la Divisione IMI Corporate & Investment. I nuovi strumenti offrono la possibilità di …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di arte3000
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    4,706
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1156 Post(s)
    Potenza rep
    42949681

    Aprire un negozio nella galleria di un Centro Commerciale.

    Mi capita spesso,per motivi di lavoro e non perchè mi piaccia,di visitare le gallerie di alcuni CC.

    Ho notato che il turnover di questi negozi è altissimo.Non capisco però se si tratta di operazioni pubblicitarie o chiusure causate da motivi diversi.

    Secondo la vostra opinione,investire in questi CC potrebbe essere conveniente?


    Non conosco nessun particolare della cosa e se qualcuno di voi potesse aggiungere nuove informazioni ne sarei contento.


    Grazie.

  2. #2

    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    906
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    567 Post(s)
    Potenza rep
    34230255
    Citazione Originariamente Scritto da arte3000 Visualizza Messaggio
    Mi capita spesso,per motivi di lavoro e non perchè mi piaccia,di visitare le gallerie di alcuni CC.

    Ho notato che il turnover di questi negozi è altissimo.Non capisco però se si tratta di operazioni pubblicitarie o chiusure causate da motivi diversi.

    Secondo la vostra opinione,investire in questi CC potrebbe essere conveniente?


    Non conosco nessun particolare della cosa e se qualcuno di voi potesse aggiungere nuove informazioni ne sarei contento.


    Grazie.

    Nei centri commerciali i negozi sono al 90% abbigliamento grandi catene, poi 1-2 bar, 1 catena di fast food e 1 ristorante di solito self-service, 1 tabaccheria.
    A seconda della grandezza poi trovi supermercato e catena di elettronica/elettrodomestici.

    Quindi le attività sul quale investire sono essenzialmente il bar/gelateria e/o tabaccheria e il ristorante/fast food.
    Per come ragiono io aprirei una tabaccheria perché basta 1 persona volendo, quindi tu, e la gestione è sicuramente più semplificata rispetto al gestire prodotti alimentari.
    Le gelaterie mi attraggono per gli alti margini ma se si parla del centro/nord italia lavori bene solo 4-5 all'anno.

  3. #3
    L'avatar di Sirswatch
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    7,827
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    2850 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    il turnover è altissmo per il semplice fatto che chi apre lì di solito non sà fare i conti
    Costano un botto di affitto, alcune volte devi pure pagare una commissione al cc

    Di solito aprono gli sprovveduti che pensano di diventare ricchi investendo la liquidazione, mentre perdono tutto

    Esattamente come quelli che rilevano un bar a debito

    PS: una tabaccheria non la puoi aprire dove vuoi. Ci sono le distanze da rispettare. Inoltre con i ricarichi magri sui tabacchi e sulle ricariche fallisci dopo sei mesi

  4. #4

    Data Registrazione
    Jun 2020
    Messaggi
    94
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    52 Post(s)
    Potenza rep
    1598239
    anche io sapevo di prezzi dell'affitto molto alti nei centri commerciali ma non è tanto questo il problema, quali merci o servizi vendere questa è la vera sfida..... .

  5. #5
    L'avatar di arte3000
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    4,706
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1156 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Sirswatch Visualizza Messaggio
    il turnover è altissmo per il semplice fatto che chi apre lì di solito non sà fare i conti
    Costano un botto di affitto, alcune volte devi pure pagare una commissione al cc

    Di solito aprono gli sprovveduti che pensano di diventare ricchi investendo la liquidazione, mentre perdono tutto

    Esattamente come quelli che rilevano un bar a debito

    PS: una tabaccheria non la puoi aprire dove vuoi. Ci sono le distanze da rispettare. Inoltre con i ricarichi magri sui tabacchi e sulle ricariche fallisci dopo sei mesi





    Viste le metrature necessarie e avendo solo la liquidazione come cuscino,io ci penserei bene prima di buttare soldi in quel modo.


    Pensa che qualche anno fa mi si presenta un tizio di Torino,o giù di lì,e mi chiede qualche informazione su prezzi e consegne.

    Ad un certo punto gli chiedo cosa avesse intenzione di fare,dove investire insomma,e l'amico mi risponde che aveva avuto contatti con un direttore di un importante CC.

    L'aveva convinto ad aprire un bar perchè il contratto era veramente favorevole.Mi sono permesso di obiettare ed ho cercato di spiegare che la cosa non era così tanto interessante.

    Figurati che era contro il mio interesse.Avrei potuto fregarmene alla grande.


    Niente da fare,secondo lui,il caffè che serviva era il migliore di tutta la zona.

    Nè le distanze,era a circa 130 km da casa ,nè gli altissimi costi di affitto gli hanno fatto cambiare idea.


    Risultato?


    Meno di un anno ed era andato col .ulo per terra e le .alle per aria.



    Sono convinto che di storie così ce ne siano un sacco.Poi la vergogna prende il sopravvento e si cerca di dare sempre la colpa a qualcun'altro.


    Troppo tardi.

  6. #6
    L'avatar di arte3000
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    4,706
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1156 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da megliodicosì Visualizza Messaggio
    Nei centri commerciali i negozi sono al 90% abbigliamento grandi catene, poi 1-2 bar, 1 catena di fast food e 1 ristorante di solito self-service, 1 tabaccheria.
    A seconda della grandezza poi trovi supermercato e catena di elettronica/elettrodomestici.

    Quindi le attività sul quale investire sono essenzialmente il bar/gelateria e/o tabaccheria e il ristorante/fast food.
    Per come ragiono io aprirei una tabaccheria perché basta 1 persona volendo, quindi tu, e la gestione è sicuramente più semplificata rispetto al gestire prodotti alimentari.
    Le gelaterie mi attraggono per gli alti margini ma se si parla del centro/nord italia lavori bene solo 4-5 all'anno.



    Sarà un caso che queste attività sono gestite dal CC stesso?


    I margini sono veramente interessanti e ritengo che non siano degli sprovveduti.

    Assurdo lasciarsi scappare il business.

  7. #7
    L'avatar di arte3000
    Data Registrazione
    Nov 2012
    Messaggi
    4,706
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1156 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da Greenwheat Visualizza Messaggio
    anche io sapevo di prezzi dell'affitto molto alti nei centri commerciali ma non è tanto questo il problema, quali merci o servizi vendere questa è la vera sfida..... .



    In alcuni CC i negozi delle gallerie soffrono terribilmente.

    Online e lockdown hanno dato una botta paurosa al commercio in genere.

  8. #8
    L'avatar di jurassic88
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    3,139
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2171 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Greenwheat Visualizza Messaggio
    anche io sapevo di prezzi dell'affitto molto alti nei centri commerciali ma non è tanto questo il problema, quali merci o servizi vendere questa è la vera sfida..... .
    No , sbagli, è proprio questo il problema, gli affitti.
    Io un paio di anni fa mi ero informato su cosa voleva un centro commerciale per affittarmi due metri quadrati di spazio per un distributore automatico.
    Ho sentito una ventina tra centri commerciali del veneto e della lombardia, volevano robe che partivano dai 700 euro al mese in un angolo dove non passa nessuno fino ai 1500 euro, uno di brescia mi ha 'offerto' un metro quadrato nel parcheggio interrato per 1000 euro al mese

    Sono affitti fuori mercato, appunto per il turnover credo. Io non ho mai aperto anche per questo motivo, però siccome come si è detto qui, la maggiorparte sono i disperati che aprono, allora tengono su i prezzi, tanto il fesso lo trovano sempre, a quanto pare.
    Superato quell ostacolo, poi puoi vendere pure la m erda

  9. #9
    L'avatar di jurassic88
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    3,139
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2171 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da arte3000 Visualizza Messaggio
    Viste le metrature necessarie e avendo solo la liquidazione come cuscino,io ci penserei bene prima di buttare soldi in quel modo.


    Pensa che qualche anno fa mi si presenta un tizio di Torino,o giù di lì,e mi chiede qualche informazione su prezzi e consegne.

    Ad un certo punto gli chiedo cosa avesse intenzione di fare,dove investire insomma,e l'amico mi risponde che aveva avuto contatti con un direttore di un importante CC.

    L'aveva convinto ad aprire un bar perchè il contratto era veramente favorevole.Mi sono permesso di obiettare ed ho cercato di spiegare che la cosa non era così tanto interessante.

    Figurati che era contro il mio interesse.Avrei potuto fregarmene alla grande.


    Niente da fare,secondo lui,il caffè che serviva era il migliore di tutta la zona.

    Nè le distanze,era a circa 130 km da casa ,nè gli altissimi costi di affitto gli hanno fatto cambiare idea.


    Risultato?


    Meno di un anno ed era andato col .ulo per terra e le .alle per aria.



    Sono convinto che di storie così ce ne siano un sacco.Poi la vergogna prende il sopravvento e si cerca di dare sempre la colpa a qualcun'altro.


    Troppo tardi.
    Anche li...io per un po ho rimpianto il fatto di non aver aperto la mia azienda, il business plan stava in piedi ma non ho tenuto in considerazione un affitto altissimo dei centri commerciali. Poi quando è arrivato il covid, ho capito che avrei chiuso.
    Di solito ti dicono che bisogna provarci nella vita per sbagliare, io non ci credo, se non ne vale la pena di aprire, non apri, perchè dopo succedono le disgrazie

  10. #10

    Data Registrazione
    Apr 2018
    Messaggi
    906
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    567 Post(s)
    Potenza rep
    34230255
    Citazione Originariamente Scritto da jurassic88 Visualizza Messaggio
    Anche li...io per un po ho rimpianto il fatto di non aver aperto la mia azienda, il business plan stava in piedi ma non ho tenuto in considerazione un affitto altissimo dei centri commerciali. Poi quando è arrivato il covid, ho capito che avrei chiuso.
    Di solito ti dicono che bisogna provarci nella vita per sbagliare, io non ci credo, se non ne vale la pena di aprire, non apri, perchè dopo succedono le disgrazie
    Il tuo era comunque un investimento piuttosto che una nuova opportunità di lavoro.

    Io lasciare la mia retribuzione da dipendente, investire tutti i risparmi, chiedere un finanziamento per una attività con business plan barcollante non lo farei mai.
    Investire una parte dei risparmi per un distributore automatico, mantenendo il posto da dipendente, è completamente diverso.

Accedi